Scegliere un animale al canile

Avete deciso di allargare la famiglia? Pensate che il nuovo componente avrà il naso nero ed umido, una coda pelosa e sempre in movimento e che vi amerà incondizionatamente?
Si??Allora perchè non scegliere il vostro cane al canile?
Considerate che adottarne uno è un po’ come avere un bambino: diventerà parte integrante della vostra famiglia e dovrete assumervi la responsabilità di accudirlo, crescerlo ed educarlo.

Come scegliere il vostro animale al canile?
Considerando diversi elementi. Da valutare molto attentamente la taglia del cane, se abitate in un mini appartamento obiettivamente adottare un alano sarà a dir poco inopportuno. Non è però automatico che se si abita in una casa più grande con giardino il cane debba essere di grossa taglia. Fate un po’ di autocritica e tenete presente che gestire un cane grande può essere molto impegnativo, specie se non si ha esperienza.

Per quanto riguarda la razza, in un canile solitamente troverete dei meticci, ma non è raro trovare cani di razza abbandonati, ricordatevi che se la vostra scelta dovesse ricadere su uno di questi, sarà opportuno informarvi sul loro carattere e sulle peculiarità di quella determinata razza.
Un’altra cosa da valutare prima dell’adozione saranno l’età e il sesso del cane; se la vostra scelta ricadrà su un cucciolo sappiate che quest’ultimo richiede più attenzioni di un cane adulto, inoltre, se è un meticcio e non si conoscono i genitori, non saprete prima che dimensioni raggiungerà
Ultima considerazione; un cane di qualunque dimensione, sesso o razza sia non è un oggetto.

Avete deciso di scegliere il vostro animale al canile? Se si trova lì probabilmente la vita o qualche presunto umano lo hanno già bastonato quindi ha il sacrosanto diritto di essere amato.

Scritto da Stefania Roin
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Bambini amano i robot quasi umani?

Cartoon network: luglio e agosto 2014

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.