Sanremo: non piace a nessuno, ma tutti lo guardano

Il Festival della canzone italiana è sempre al centro del''attenzione mediatica italiana. Eppure è una manifestazione molto criticata.

Il Festival di Sanremo è un’istituzione della cultura popolare italiana. Durante la settimana sanremese, il mondo dell’informazione e della cultura italiani sembrano fermarsi e concentrarsi completamente sugli avvenimenti del Festival e su tutto ciò che lo circonda. Eppure, quest’anno, così come del resto gli scorsi anni, lo spettacolo dell’Ariston guadagna record di ascolti sempre maggiori.

Ma perchè?

Sanremo: non piace a nessuno, ma tutti lo guardano

Le edizioni del festival di Sanremo si susseguono l’un l’altra dal lontano 1951. Una manifestazione, definita per molti fronti, della ‘canzone nazional popolare’. Il Festival si mostra sempre al centro dell’informazione mediatica, sia durante la settimana sanremese, sia durante tutto il periodo precedente la settimana del Festival. Tutto sembra girare attorno a Sanremo: gossip, novità ma soprattutto critiche.

Le critiche sono dolore e gioia del Festival di Sanremo. Sono quelle che lo stroncano o che stroncano la maggior parte degli elementi che lo compongono, ma che lo portano alla ribalta dei tabloid e, negli ultimi anni, in trend topic sui social network. Critiche sui concorrenti, sui conduttori, sulle vallette e sui look della serata.

sanremo

Non a caso, i maggiori commenti sia sui social sia sui tabloid esprimono giudizi e critiche dolorose, e a volte dannose verso l’immagine di una qualche personaggio o brand. Probabilmente il merito del successo delle ultime edizioni di Sanremo sta proprio nella possibilità di criticare. In passato, intere famiglie, schiere di amici si riunivano per guardare insieme lo spettacolo più importante dell’anno. Il Festival di Sanremo è sempre stato, dunque, un collante sociale e negli ultimi tempi è mutato secondo le necessità culturali del tempo, mantenendo però intatto il suo valore simbolico di unione sociale e culturale.

Le critiche targate Sanremo 2018

Anche questo Sanremo 2018 è stato al centro di numerose critiche, che hanno riguardato soprattutto la figura centrale del Festival, ovvero quella di Claudio Baglioni, direttore artistico e conduttore. Molte sono state le critiche verso la sua presunta incapacità di condurre un programma talmente importante in prima serata, commenti che indicavano a Baglioni il canto come la unica e possibile via per la sua carriera. Eppure, secondo moltissimi commenti social e non, la partecipazione canora di Claudio Baglioni è stata talmente presente da arrivare talvolta a oscurare la partecipazione dei concorrenti al Festival.

La maggiore critica di quest’edizione, tuttavia, si concentra in particolare su una canzone, quella portata a Sanremo dal duo formato da Ermal Meta e Fabrizio Moro. Con ‘Non mi avete fatto niente‘, il duo è stato criticato aspramente e accusato di plagio nei confronti di una canzone presentata alla sezione giovani qualche anno fa. Le critiche sono state talemente pungenti da indurre la produzione del Festival a sospendere momentaneamente il duo, in attesa di controlalre il regolamento. Inutile dire che il duo sia stato riammesso, ma altrettanto inutile sarebbe dire che, al momento, la loro è uno dei brani in vetta ai sondaggi per la vittoria di questo Sanremo 2018

Scritto da Angela Ricciardi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Vicini di casaVicini di casa: il nuovo film con Claudio Bisio e Vittoria Puccini

    Vicini di casa è una nuova commedia che vede Claudio Bisio e Vittoria Puccini ricevere una proposta decisamente indecente dai vicini di casa.

  • Doctor WhoDoctor Who: chi sarà il nuovo Dottore e quando uscirà?

    Doctor Who sbarcherà su Disney+ nel mese di novembre 2023. A vestire i panni del protagonista ci sarà Ncuta Gatwa: tante le novità e tanta l’attesa

  • Manifest 4Manifest 4: il finale di stagione sta per arrivare

    Il grande finale di Manifest 4 sta per arrivare su Netflix. Dopo la prima parte uscita il 4 novembre 2022, nel corso del 2023 uscirà la parte II, l’ultima.

  • LolTitoli Prime Video in uscita a dicembre 2022

    Dicembre sta per arrivare e Prime Video è pronta ad aggiornare il suo catalogo, con tante nuove uscite, tra film, serie tv, anime, documentari e show.

Contentsads.com