Notizie.it logo

Royal Baby, lo stipendio da capogiro della baby sitter di Archie

royal baby

Si comincia a parlare del ruolo della baby sitter del Royal Baby Archie e sicuramente avrà uno stipendio da capogiro per seguire il bambino.

I primi giorni di vita del Royal Baby Archie sono stati all’insegna dell’amore di mamma Meghan Markle e di papà Harry. Senza dimenticare le congratulazioni che sono arrivate da tutto il mondo. Dalle casate nobili e dai sudditi di Sua Maestà Elisabetta, ma anche dai tanti appassionati alle vicende della famiglia reale inglese. Adesso è il momento di iniziare a pensare al futuro del bambino. A cominciare dal ruolo più importante dopo quello dei familiari. La baby sitter. Che, come da tradizione, avrà uno stipendio da capogiro, ma anche requisiti fuori dal comune.

Una baby sitter per Archie

Il Duca e la Duchessa di Sussex hanno annunciato da pochi giorni di aver dato il benvenuto al loro primogenito. Archie, questo il nome del Royal Baby, è un bel maschietto. Come da tradizione è stato presentato dai genitori alla stampa e ai sudditi. Dopo di ché le apparizioni in pubblico sono state centellinate se non addirittura interrotte.

I primi giorni da genitori sono i più delicati, soprattutto se si tratta del primo figlio per entrambi.

Meghan avrà bisogno di qualche tempo per ritrovare tutto il suo splendore. Alla presentazione del bambino l’abbiamo vista con un abitino stretto in vita che ha dimostrato come, nonostante sia bella ricca e famosa, nemmeno lei faccia miracoli. I segni della gravidanza ci sono. Il Principe Harry ha dovuto ricominciare subito con gli impegni istituzionali e nel tempo libero sta chiaramente con moglie e figlio. Ma oltre all’appoggio della famiglia, i Duchi di Sussex avranno anche una baby sitter che, per uno stipendio da sogno, li aiuterà in tutto e per tutto.

Lo stipendio per curare il Royal Baby

La baby sitter che affiancherà Meghan Markle e il Principe Harry nel prendersi cura del Royal Baby Archie avrà sicuramente uno stipendio da sogno. Questo è chiaro. E’ sempre stato così per tutte le bambinaie legate alle famiglie reali. Per la fortunata si parla di 70 mila sterline all’anno.

In euro la cifra supera gli 81 mila. Non ci sono ancora nomi e requisiti desiderati per questa figura specifica che, forse, è già stata scelta e si sta già occupando del bambino quando i genitori non possono farlo o hanno bisogno di riposo. Ma sicuramente si tratta di una posizione di tutto rispetto. Nonostante si parli da sempre di un caratteraccio per la ex attrice che ha sposato il secondogenito di Carlo e Diana.

La Markle avrà i suoi difetti, come tutte, però bisogna riconoscerle che non è una grande amante dei social, cosa che si spera trasmetterà anche al figlio, puntando su valori migliori. Addirittura pare che lei consideri i social ‘più pericolosi della droga’. Meglio i libri. Come darle torto? A questo va aggiunto che la ex attrice negli ultimi anni ha sempre seguito uno stile di vita molto sano, che fa bene alla persona e all’aspetto fisico.

E ha un regime alimentare molto controllato. In linea con quanto imposto dalla casa reale e con grandi preferenze addirittura di tipo vegetariano. Anche da questo punto di vista quindi il Royal Baby Archie dovrebbe crescere sotto una buona stella.


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Laura Anna Gritti
Architetto di formazione montessoriana, classe 1980 e bergamasca DOC, preferisco scrivere piuttosto che parlare. Ottima ascoltatrice e pessima osservatrice, con i miei testi mi piace riportare in maniera comprensibile a tutti anche gli argomenti più complessi. Appassionata di edilizia tradizionale e di jazz, adoro scrivere di trash per aggiungere quel pizzico di cinismo che riporta con i piedi per terra anche i sognatori incalliti.
Leggi anche
  • ZumbaZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...