Come riconoscere sindrome shopping compulsivo

Lo shopping compulsivo affligge quelle persone che spendono in modo compulsivo senza alcun controllo sul loro comportamento e sul loro portafoglio.

Ma come riconoscere la sindrome da shopping compulsivo?

Secondo uno studio condotto dall’Università dell’Indiana, alcune persone sviluppano questa dipendenza in quanto sono dipendenti da quanto il cervello suggerisce loro al momento degli acquisti.

Quando fanno shopping, il loro cervello rilascia delle endorfine, per cui spendono molto di più di quanto possano permettersi.

Quali sono i segnali?

In alcuni casi, potrebbe essere difficile capire quali sono. Molte persone adorano fare shopping e molte altre spendono molti soldi in questa attività. Fare shopping una volta non significa essere affetta da shopping compulsivo. Comunque, ci sono alcuni segnali. Se inizia a nascondere carte di credito, borse della spesa, ricevute o scontrini, si potrebbe pensare a una dipendenza.

In alcuni casi, molte di coloro che ne sono affette tentano di nasconderlo, mentendo su quanto hanno speso e cosa hanno comprato. Per esempio, si può dire di aver fatto shopping, ma mentire su quanto si ha speso.

Tra i segnali:

– spendere più di quanto ti possa permettere

– vivere lo shopping come una reazione alla rabbia o alla depressione

– shopping come un modo di incolparsi riguardo qualcosa che è successo

– relazioni dannose o che hanno fatto male possono portare a spendere più del consentito

– la totale perdita di controllo.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media