Parroco di Calamandrana deceduto a 99 anni: il cordoglio per la scomparsa di don Stefano Minetti

Il parroco di Calamandrana, don Stefano Minetti, è deceduto all’età di 99 anni mentre si stava preparando per officiare una messa funebre.

In Piemonte, il parroco di Calamandrana è deceduto all’età di 99 anni, poco prima di celebrare un funerale.

Parroco di Calamandrana deceduto a 99 anni: il cordoglio per la scomparsa di don Stefano Minetti

Nella giornata di mercoledì 3 novembre, è stata annunciata la scomparsa di don Stefano Minetti, parroco di Calamandrana, un comune di circa 1.700 anime situato in provincia di Asti, in Piemonte.

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, pare che l’uomo sia deceduto dopo aver avvertito un malore improvviso che ne ha determinato la morte all’età di 99 anni.

Il prete è deceduto presso la piccola parrocchia di campagna, situata a Calamandrana.

Parroco di Calamandrana deceduto a 99 anni: il malore improvviso

Poco prima di morire, don Stefano Minetti si stava preparando per officiare un funerale nella chiesa di Calamandrana quanto ha riferito di non sentirsi bene e ha chiesto a coloro che lo circondavano di portargli un bicchiere d’acqua.

Con l’insorgere del malore, i presenti hanno tentato di soccorrerlo e hanno rapidamente contattato il 118 ma ogni tentativo di rianimare il religioso si è rivelato vano.

Don Stefano Minetti è stato il parroco della parrocchia di Calamandrana per circa 70 anni ed era benvoluto e conosciuto da tutti. La sua scomparsa ha generato profondo dolore tra la comunità di fedeli.

Parroco di Calamandrana deceduto a 99 anni: il ricordo del sindaco

Il decesso del 99enne don Stefano Minetti è stato commentato dal sindaco di Calamandrana, Fabio Isnardi, che ha voluto ricordare il parroco postando il seguente messaggio sulla sua pagina Facebook: “Te ne sei andato mentre eri in chiesa svolgendo la tua missione fino all’ultimo. Avrei mille episodi e aneddoti da scrivere per raccontare la nostra amicizia, ti dico semplicemente grazie. Grazie per aver creato l’asilo che ho frequentato da bambino, grazie per l’affetto che mi dimostravi sempre, grazie per aver fatto di Calamandrana la tua casa e la tua missione. Ti saremo grati per sempre e continua a vegliare su di noi dal cielo”.

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Amici, anticipazioni ottava puntata: gara di inediti per i cantanti e due sfide

USA, raduno dei complottisti del QAnon a Dallas: atteso l’arrivo del figlio di John F. Kennedy

Leggi anche
Contents.media