Natale 2011: regali, cenone, pranzo e… televisione

La tv a Natale la accendiamo ma non la guardiamo: è solo lo sfondo delle nostre feste. Fare così anche durante il resto dell’anno non sarebbe male…

Leggevo sul giornale i programmi televisivi previsti per questa notte, la vigilia di Natale, in cui il piccolo schermo propone i soliti appuntamenti classici come la messa, il concerto e il circo insieme agli immancabili film d’ambientazione natalizia (ma nei canali minori, sul satellite e sul digitale, si trova praticamente di tutto).

Insomma, la tv non va in vacanza neppure nella più sentita e importante delle festività dell’anno, ma chi è che la guarda durante la notte della vigilia? In pochi, certo, anche se le persone sole sono molte di più di quello che pensiamo (fermo restando che, pur da soli, si possono fare cose più gratificanti, come leggere un bel libro).

Eppure gli ascolti non calano in modo significativo neppure a Natale, e il motivo lo conosciamo tutti: magari la tv stasera non la guarderemo, ma prima durante o dopo la cena qualcuno la accenderà senz’altro.

Perché, come cantava Arbore, quella scatoletta magica del salotto – oggi ultrapiatta – è il nuovo focolare domestico, che sempre di più usiamo come oggetto decorativo e sfondo dei nostri incontri. Sempre utile tra l’altro per riempire qualche silenzio, ravvivare la conversazione quando latita o semplicemente accompagnare la commensalità con la sua lontana presenza a bassissimo volume.

Ecco, mi veniva da pensare che questo è forse il modo in assoluto più intelligente che si possa fare del mezzo televisivo.

In questo senso, sarebbe bene che per noi telespettatori fosse sempre Natale. Comunque, cari lettori, gli auguri ve li faccio domani, ma statemi bene!

P.S. Leggo che Avvenire, niente di meno, ha citato Teleipnosi in un articolo molto critico contro I soliti idioti, di cui ci siamo occupati qualche giorno fa. Tornerò di sicuro sull’argomento martedì prossimo, quando riprenderò a scrivere. Per intanto, e non poteva capitare in un periodo più opportuno, mi scopro quasi clericale!

(Nella foto i protagonisti del film Una poltrona per due, immancabile appuntamento natalizio della tv)

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Kim Kardashian nei guai: la famiglia è accusata di sfruttare i minori

Jim Carrey diventa Babbo Natale: ecco gli Auguri spiritosi insieme a Ryan Gosling e Eva Mendes

Leggi anche
  • Paola Turci e Francesca PascalePaola Turci e Francesca Pascale si sposano: tutto sulla location

    Francesca Pascale e Paola Turci si sposano sabato 2 luglio 2022: la location, sulle colline della Val d’Orcia, è un vero sogno immerso nel verde

  • Lady DianaAbito oro di Lady D: è davvero il vestito più costoso di sempre?

    Durante il suo viaggio in Medioriente Lady Diana ricevette un dono assai prezioso: un abito ricamato su tutti i bordi da fili d’oro dal valore enorme

  • robot vacuum cleaner g72bfe709a 1920Quali sono i criteri più importanti per la scelta di un robot aspirapolvere?

    Il robot aspirapolvere è apparso sul mercato ormai da diversi anni. Si tratta del sogno di molte casalinghe, che vedono in questo elettrodomestico la soluzione definitiva alla pulizia del pavimento.

  • Silvana FallisiChi è Silvana Fallisi, attrice e comica di grande successo

    Silvana Fallisi, attrice di teatro e di cinema, è moglie di Aldo Baglio dal 1996. La sua carriera è ricca di soddisfazioni, ma anche di tanto amore.

Contents.media