Morte Manuel Vallicella, parla l’amico: “Soffriva di depressione”

Morte Manuel Vallicella: parla l'amico Enrico Ciriaci che ha reso pubblica la notizia del suo decesso.

A rendere pubblica la notizia della morte di Manuel Vallicella è stato l’amico Enrico Ciriaci. A distanza di qualche ora, il ragazzo ha rilasciato un’intervista dove ha spiegato che l’ex tronista soffriva di depressione. 

Morte Manuel Vallicella: parla l’amico

Intervistato da Fanpage.it, Enrico Ciriaci ha parlato della morte di Manuel Vallicella. L’ex tronista di Uomini e Donne si è tolto la vita a 35 anni, lasciando tutti senza parole. Nessuno si sarebbe aspettato un simile gesto, neanche quanti lo vivevano quotidianamente. L’amico, non a caso, ha ammesso: 

“Lo vedevi che era sempre sulle sue, che c’era qualcosa che non andava. Però conoscevamo i motivi del suo silenzio e non abbiamo dato peso alla situazione, lo associavamo alla depressione legata alla scomparsa della madre. Non avremmo mai pensato che sarebbe arrivato a questo gesto. Anche perché Manuel è sempre stato un ragazzo pieno di vita. Siamo rimasti tutti sconvolti, non ce lo saremmo mai aspettato”. 

Manuel Vallicella soffriva di depressione

Dopo la morte della madre, avvenuta nel 2019, Manuel Vallicella ha iniziato a soffrire di depressione. Si è chiuso in se stesso e non è mai tornato a sorridere come un tempo. L’amico Enrico ha raccontato: 

“Ho saputo della morte di Manuel ieri sera. Si è tolto la vita per i motivi che tutti conosciamo. Era vittima di depressione da quando, tre anni fa, era morta sua madre. Non gli eravamo stati vicini anche perché non si era confidato con nessuno. Non era il tipo di persona che esterna i suoi problemi, teneva tutto dentro”. 

Quando usciva con gli amici l’ex tronista era “spento” e spesso rifiutava i loro inviti.

Manuel Vallicella era sano come un pesce

Molto probabilmente, Vallicella si è tolto la vita nel suo negozio di tatuaggi. L’amico l’ha sentito al telefono quattro giorni prima della sua morte, ma non ha notato niente di strano rispetto alle altre volte. Enrico ha concluso con una precisazione:

“Non aveva problemi particolari, nemmeno di lavoro o di salute. Non si drogava ed era sano come un pesce. Non ho parole”.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media