Microblading per sopracciglia perfette, come si fa: consigli

Il microblading è una versione migliorata del trucco permanente. Come si fa? Quanto dura? Quanto costa? Tutte le info sul trattamento.

Il microblading è una tecnica progettata per ridefinire le sopracciglia. Deve essere sempre eseguita da una persona del settore e con materiale adeguatamente sterilizzato. Come si fa?

Microblading sopracciglia: come si fa?

Il microblading è una versione migliorata del trucco permanente. Questa tecnica sfrutta aghi molto sottili, impregnati di pigmento per disegnare un pelo alla volta.

In questo modo, si riescono a disegnare le sopracciglia in maniera molto più precisa rispetto al classico tatuaggio, dove l’inchiostro penetra nella pelle in maniera meno precisa. Nel microblading si utilizza uno strumento a forma di penna, che dona un risultato molto naturale al volto. La seduta di trattamento dura circa due ore. Sull’area da trattare viene applicato uno strato di crema anestetizzante, che rende il dolore sopportabile. Dopo 3-4 settimane, quando il colore si è stabilizzato, viene fatto un ritocco per dare maggiore definizione alle sopracciglia.

Microblading: quando si fa

Il microblading è una tecnica progettata per ridefinire le sopracciglia. E’ utile in tutti quei casi in cui i peli non sono sufficienti o non hanno una forma corretta per il proprio viso. Questo trattamento prevede l’introduzione di pigmenti naturali specifici nella cute, che sono in grado di definire le sopracciglia in un disegno duraturo negli anni.

La penna che si utilizza per il microblading è munita di una lama, costituita a sua volta da piccoli aghi che penetrano a media profondità, assicurando un disegno preciso e curato.

Gli aghi sono tre volte più sottili di quelli che si impiegano per il trucco semi-permanente ed è proprio questa caratteristica che conferisce un risultato naturale alle sopracciglia. Il microblading è una soluzione impeccabile per coloro che vogliono ricostruire interamente il sopracciglio, infoltirlo o ridefinirlo. Il costo di una seduta può variare dai 200 ai 450 euro e dura per circa due ore.

Vantaggi

Il microblading ha moltissimi vantaggi. Innanzitutto risulta essere decisamente meno doloroso del classico tatuaggio.

Inoltre, il risultato è del tutto naturale poiché è possibile modellare e curvare ogni singolo pelo. Come se non bastasse, il risultato rimane perfetto per 3-5 anni. I pigmenti usati scoloriscono con il passare del tempo, senza alterare però il colore di base (come accade nel caso del trucco semi-permanente). Tutto qui? Ovvio che no. Il procedimento del microblading è più veloce di quello del trucco semi-permanente classico e ogni pelo perfeziona l’aspetto naturale delle sopracciglia. I vantaggi sono ancora tanti: i pigmenti sono esattamente identici al colore delle sopracciglia naturali; non si sanguina durante il trattamento; dopo la seduta non c’è rossore né gonfiore; si utilizzano pigmenti non tossici e ipo-allergenici; non dovrete disegnare le sopracciglia ogni mattina; sembrerete sempre curate anche senza trucco.

Mantenimento

Dopo la seduta di microblading, le sopracciglia non andranno lavate per 48 ore e dovranno essere trattate unicamente con creme e soluzioni fisiologiche. Per proteggere la parte trattata, creme e soluzioni vanno applicate per circa 15 giorni. Bisogna pulire le sopracciglia quotidianamente con l’aiuto di un cotton-fioc, ma bisogna fare attenzione a non strofinarle. Fino a guarigione completa, bisogna evitare che i capelli vadano sulla zona trattata. Dopo il primo mese, si tornerà dallo specialista che ha effettuato il trattamento per vedere se le sopracciglia sono da ritoccare o meno. Il risultato è garantito per 3-5 anni, ma è consigliabile effettuare dei ritocchi annuali.

Scritto da Fabrizia Volponi
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Shatush, cos’è e come si fa: consigli

Masturbazione femminile: tutto quello che c’è da sapere

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.