Chi era Lillian Hellman: vita della scrittrice statunitense

Chi era Lillian Hellman: tutto sulla scrittrice statunitense

Considerata la migliore scrittrice e sceneggiatrice in grado di usare la penna per fare denunce sociale, Lillian Hellman è stata un punto di riferimento nel XX secolo. Scopriamo la sua storia dall’inizio della carriera al successo consolidato.

Chi era Lillian Hellman

Lillian Hellman, all’anagrafe Lillian Florence Hellman (New Orleans, 20 giugno 1905 – Tisbury, 30 giugno 1984), è stata una scrittrice statunitense. Cresce nellla città di New York dove si trasferisce a soli cinque anni insieme alla sua famiglia. Durante gli anni di scuola si dimostra appassionata a letteratura e scrittura così, una volta conclusa la scuola dell’obbligo, si iscrive alla Columbia University.

Si trasferisce poi a Los Angeles insieme al marito e sceneggiatore Arthur Kober e qui si inserisce nel mondo del cinema.

Se con l’amore non prosegue a gonfie vale, il lavoro sembra andare meglio.

L’esordio di Lillian Hellman

Mentre la scrittrice si innamora dello scrittore Dashiell Hammett realizza la sua prima piéce teatrale di successo “La calunnia” affrontando temi mai trattati prima come l’omosessualità femminile.

Le sue opere si distinguono spesso proprio per la volontà di affrontare tematiche calde come anche gli scioperi o il razzismo. Dimostre le sue idee politiche di stampo lineare anche attraverso uno stile narrativo conciso, come in “The Children’s Hour”.

Non smette mai però di impegnarsi anche attivamente durante gli anni di rivolta.

Lillian Hellman e il successo a teatro

Nel 1939 realizza “Piccole volpi”, un’opera impegnata che vuole rappresentare la vita borghese negli stati del sud nei primi anni del Novecento. Rappresenta l’opera a Broadway ottenendo grandissimo successo, ma creando anche diverse polemiche per le provocazioni lanciate.

Il decennio successivo prosegue con difficoltà, la scrittrice viene infatti limitata e ostacolata dal governo degli Stati Uniti, ma questo non la ferma. Hellman scrive la sceneggiatura per il film “La caccia” interpretato da Marlon Brando e pubblica romanzi come “Pentimento”, diventato noto al pubblico per la sua trasposizione cinematografica.

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Amici di Maria de FilippiAmici 22: tutto sulla nuova edizione del talent show

    Il 18 settembre riparte Amici di Maria de Filippi; non vedremo più Anna Pettinelli e Veronica Peparini, sostituite da Arisa ed Emanuel Lo

  • Francesca NeriFrancesca Neri, chi è l’attrice e produttrice moglie di Claudio Amendola

    Francesca Neri, nota attrice e produttrice cinematografica, è stata legata sentimentalmente a Claudio Amendola per 25 anni: l’amore, però, pare essere finito

  • Joker 2Joker 2 – Folie à deux: quando esce e che cosa sappiamo?

    In arrivo nel 2024 il sequel di Joker. Protagonista ancora Joaquin Phoenix accompagnato da una star internazionale: Lady Gaga

  • Claudio Amendola chi èChi è Claudio Amendola, uno dei più noti attori italiani

    Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Claudio Amendola, uno degli attori più amati del cinema e televisione italiana.

Contents.media