Isola, Filippo Nardi nudo per Bianca Atzei

Provocato da Bianca Atzei, Filippo Nardi si spoglia ed entra nudo in mare alla ricerca delle aragoste: il feeling tra i due è evidente

Spogliarello all’Isola dei Famosi: il protagonista è Filippo Nardi che, provocato da Bianca Atzei, ha deciso di tuffarsi nudo in mare per andare a pescare un’aragosta. I due lasciano intendere, dai sguardi e parole, che ci sia del tenero anche se ancora non sono usciti allo scoperto.

Il feeling tra i due naufraghi è comunque evidente: al momento i due si trovano sull’Isola dei Meior e la loro complicità, tra sguardi, sorrisi e battutine, è evidente al pubblico e agli altri naufraghi. Il loro rapporto sta diventando talmente intimo che Filippo si è spogliato per Bianca, approfittando della scusa di andare a pescare l’aragosta e della provocazione della Atzei, che lo aveva incitato ad entrare in acqua nudo. Una proposta che Filippo non ha rifiutato.

Filippo Nardi e Bianca Atzei

Nei giorni scorsi i due si erano addormentati abbracciati: un sintomo del loro feeling che sta diventando sempre più sentito e forte? Così sembrava, ma al mattino il fuoco che li scaldava si era spento e Filippo Nardi non è certamente famoso per la sua pazienza: “Ci sta – ha detto proprio Filippo – non siamo fortunati e per di più siamo sotto stress”. Anche Bianca ha cercato di consolare Filippo e ha tentato di riaccendere il fuoco.

Dopo esserci riuscita, e dopo un battuta sarcastica proprio di Nardi, la Atzei gli ha fatto capire che doveva essere lui a continuare ad alimentare il fuoco perché “tanto è inutile discutere”. Un rapporto molto particolare quello tra i due naufraghi, che è confermato dalle dichiarazioni che proprio Bianca ha rilasciato in confessionale.

C’è un bel rapporto con Filippo – ha dichiarato Bianca – ed insieme ci divertiamo, ci stuzzichiamo, ci prendiamo in giro”. La Atzei ha poi raccontato anche alcuni aspetti negativi di Nardi, come ad esempio la facilità ad innervorsi: “E’ un po’ esuberante e se non si fa come dice lui, si innervosisce facilmente”. Sempre nel confessionale Bianca ha confermato di stare bene con Filippo, perché la sua compagnia la fa divertire e non la fa sentire sola o malinconica: “Non mi annoio – ha confidato – anche se mi fa disperare, poi sa farsi perdonare”.

Filippo nudo in mare

Nel pomeriggio Filippo decide di andare a pescare un’aragosta. Una scelta che Bianca apprezza, ma che decide di provocare: “Lo fai per farti perdonare di stamattina”, le dice scherzando, per poi iniziare a lanciargli frecciatine provocatorie: “Non andare con i pantaloni. Vai con il costume. Anzi se sei coraggioso, vai nudo”, gli dice la Atzei. E Filippo non se lo fa ripetere due volte: si cala i pantaloni e mentre risponde a Bianca: “Cosa credi che non ho il coraggio?”, si avvia in acqua senza veli alla ricerca dell’aragosta.

Bianca lo guarda proseguire verso il mare, per nulla imbarazzato. L’atteggiamento tra i due naufraghi appare sempre più intimo e il pubblico a casa inizia ad essere sicuro che tra i due ci sia del tenero. Del resto gli episodi non sono mancati: Filippo e Bianca sono spesso insieme, ridono, si prendono in giro e si punzecchiano, dormono abbracciati. Ora Filippo si spoglia anche per lei…

Scritto da Chiara Corradi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Valeria GraciValeria Graci: chi è, vita privata, lavoro e amore

    Valeria Graci è una comica che ha esordito insieme a Katia Follesa a Zelig, un divertentissimo duo che dopo molti anni ha deciso di dirsi addio. 


  • Gianluca GazzoliGianluca Gazzoli, chi è: vita privata e carriera

    Gianluca Gazzoli è un giovane conduttore radiofonico, che lavora per Radio Deejay.

  • Reazione a catenaI Monelli di Reazione a Catena: chi sono e da dove vengono

    I Monelli di Reazione a Catena vincono quattro volte e arrivano a una somma elevatissima: scopriamo chi sono e da dove provengono

  • Vacanze ai CaraibiVacanze ai Caraibi: trama e cast

    Vacanze ai Caraibi è una pellicola italiana diretta da Neri Parenti, con Christian De Sica e Massimo Ghini.

Contents.media