Chi era Frederic Bazille: storia del pittore francese

Frederic Bazille ha preso parte alla corrente impressionista francese insieme ai pittori Monet, Manet e Renoir. Introduce insieme a loro il concetto di pittura en plein air.

Nella sua breve ma intensa vita, Frederic Bazille ha realizzato una grande quantità di opere note in tutto il mondo. Scopriamo la storia del pittore impressionista.

Chi era Frederic Bazille

Jean Frédéric Bazille (Montpellier, 6 dicembre 1841 – Beaune-la-Rolande, 28 novembre 1870) è stato un pittore francese.

Cresce con la madre, ricca ereditiera e il padre impegnato in politica e presidente della società agricola.

Finisce il liceo e si trasferisce a Parigi per intraprendere gli studi di medicina, ma da grande appassionato d’arte, i percorsi di Veronese e Delacroix lo affascinano di più. Segue lezioni di disegno dall’adolescenza e una volta arrivato nella capitale il fermento artistico lo allontana dalla carriera scientifica. Intraprende un corso di pittura in uno studio privato e perfeziona così la sua tecnica.

chi è frederic bazille

Nella sua classe incontra dei compagni che saranno cruciali per il suo percorso. Tra questi infatti ci sono il giovane Renoir, insieme a Sisley e infine al grande Monet con cui decide di non farsi soffocare dall’ambiente dell’atelier.

La passione per la pittura en plein air

Intraprende con gli amici pittori un viaggio a Chailly-en-Brère con la volontà di immergersi completamente nella natura e dipingere. Il paesaggio che ha ispirato i giovani è visibile proprio nell’opera “Paesaggio a Chailly”. Dopo questo viaggio parte per Meric che diventa per lui una meta annuale e dove mette in luce gli insegnamenti del grande amico Monet.

Il lavoro del gruppo sembra infatti diventato simbiotico e Bazille condivide con i suoi compagni sempre più esperienze. Oltre i momenti di pittura collettiva, il gruppo si trova spesso a discutere nel noto Cafè Guerbois di Parigi.

chi è frederic bazille

Frederic Bazille debutta poi con il quadro “I pesci” al salone del 1866 accompagnato da altre sue opere importanti tra cui “L’atelier di Bazille”, “Scena d’estate”, “La riunione di famiglia”, “Veduta del villaggio” e “La toilette”. La sua carriera però viene stroncata ben presto quando decide di arruolarsi volontario per la guerra franco-prussiana. I motivi sono ancora sconosciuti quel che si sa è che con questa decisione perde la vita a neanche trent’anni.

Il complesso cambio stilistico

Merita attenzione anche il percorso stilistico dell’artista, il quale può essere visto come il meno impressionista del gruppo. Vediamo infatti che inizia il suo percorso con un realismo courbettiano in cui preferisce temi storici e mitologici. Ama lo spirito sincero, romantico e passionale di Delacroix che però non riesce a portare nella sua arte.

chi è frederic bazille

Allo stesso tempo, quando cambia rotta verso l’impressionismo, non si sente completamente realizzato. Il lavoro è complesso e non è facile riuscire a riportare gli effetti luminosi della visione diretta. Agisce con più lentezza e ponderazione rispetto ai compagni così da poter restituire ad ogni cosa il suo peso e volume.

Anche senza riportare contorni netti, si vede nell’opera di Bazille la solida costruttività che ispirerà poi Cezanne. Inoltre a differenza degli altri non poteva evitare un disegno prima della pittura.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Amadeus Mozart: storia del compositore austriaco

Chi era Alfred Eisenstaedt: tutto sul fotografo che ha fatto la storia

Leggi anche
  • chi era amedeo modiglianiChi era Amedeo Modigliani: storia del pittore italiano

    Si è formato in Italia, ma è sbocciato a Parigi e ha coltivato nella capitale francese la sua più grande passione: la pittura.

  • chi è michelle hunzikerChi è Michelle Hunziker: tutto sulla conduttrice televisiva

    Michelle Hunziker è una delle donne più brillanti della televisione italiana. Amata da tutti per il suo spiccato umorismo e la sua solarità.

  • chi era carlo betocchiChi era Carlo Betocchi: storia del poeta italiano

    Carlo Betocchi, il poeta piemontese dalla linea poetica distinta e particolare nel suo genere.

  • chi era edouard manetChi era Edouard Manet: storia del pittore francese

    Eduard Monet e il suo rapporto con la pittura tra passato, realismo e impressionismo.

Contents.media