Francesco Nuti, come sta l’attore: il gesto della figlia Ginevra

Francesco Nuti è lontano dalle scene da quando ha avuto un terribile incidente che l'ha costretto sulla sedia a rotelle: come sta?

Francesco Nuti, a 13 anni dal terribile incidente domestico di cui è stato vittima, vive in una clinica di Roma. La figlia Ginevra, il grande amico Giovanni Veronesi e il fratello Giovanni Nuti non lo lasciano mai solo e hanno fatto un gesto davvero commovente nei suoi confronti.

Come sta l’attore?

Francesco Nuti: come sta?

Il primo incidente domestico di Francesco Nuti è avvenuto nel 2006. Dopo un lungo periodo di convalescenza l’attore sembrava aver ripreso parzialmente in mano la sua vita. Dopo 10 anni, nel 2016, è caduto dalle scale e le conseguenze sono state ben più gravi: Francesco è finito sulla sedia a rotelle. Da quel momento la sua vita è cambiata completamente, tanto che ad oggi vive in una clinica di Roma.

Dal primo incidente sono trascorsi quasi 14 anni e le condizioni di Nuti sono stabili. Sua figlia Ginevra, che appena ha compiuto 18 anni ha assunto la sua tutela, ha raccontato che suo padre è “stazionario e sereno”, ma che ha scelto di farlo vivere in una struttura perché ha bisogno di assistenza h24. In una recente ospitata a Vieni da me, Ginevra, nata dall’amore tra Francesco e l’attrice Annamaria Malipiero, ha raccontato: “Credo sia importante che me ne occupi io.

Mi manca averlo nella quotidianità, quando ho bisogno di un consiglio. Mi sarebbe piaciuto cantare e suonare assieme a lui. Averlo come guida nella vita e carriera artistica. (…) Mio papà è stazionario. Ed è sereno. È necessario approcciarsi a lui in maniera delicata e sottile. Ho imparato a farlo tramite piccoli gesti, con gli sguardi”. Il protagonista di tante pellicole di successo negli anni ’80 non è più quello di un tempo ed è inutile negarlo, ma quanti lo hanno amato nel ‘bene’, continuano a farlo anche adesso.

Il gesto di Ginevra

Ginevra ha un grande sogno: diventare una cantante. La prima volta che si è esibita davanti a papà Francesco è stato alla festa organizzata per il suo 59esimo compleanno da Giorgio Panariello, Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni e Marco Masini. La giovane Nuti, con la complicità dello zio Giovanni e del grande amico di papà Giovanni Veronesi, ha fatto un gesto che è stato da pelle d’oca. Nell’ultima puntata del programma di Raitre “Maledetti amici miei”, i tre hanno mostrato una video-dedica che definire commovente è dire poco. Ginevra, Veronesi e Giovanni si sono recati nella clinica dove è ricoverato Nuti e gli hanno fatto una serenata intonando e suonando il brano “Pupp’a pera”, cantata proprio da Francesco in “Madonna che silenzio c’è stasera”. Veronesi ha poi recitato un monologo che è stato apprezzato tantissimo anche dal pubblico a casa. Giovannni ha dichiarato: “Io e te, Francesco, saremo sempre amici e niente ci separerà. Nessun’avversità potrà separarci, perché io mi chiamo vento nei capelli e tu Francesco. E noi siamo amici per sempre”. L’omaggio che figlia, amico e fratello di Nuti hanno voluto fare nel corso di “Maledetti amici miei” è stato accolto con gioia dai tantissimi fan del “bravo ragazzo” che, per tutti gli anni ’80 e buona parte dei ’90, ha regalato loro film indimenticabili.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Justin Timberlake e il presunto tradimento a Jessica Biel: “Scusa”

Chi è Nina Rima: curiosità e vita privata dell’influencer

Leggi anche
Contents.media