Notizie.it logo

Francesca Fioretti in viaggio con la figlia Vittoria

Francesca Fioretti

Francesca Fioretti in viaggio con Vittoria, la figlia nata da Davide Astori: la bellezza e la forza di una nuova idea di maternità.

Francesca Fioretti è tornata a sorridere dopo un anno e mezzo terribile, trascorso senza la compagnia e il sorriso del compagno Davide Astori, il capitano della Fiorentina scomparso improvvisamente nel sonno nel 2018. La passione per i viaggi all’estero avevano sempre accomunato Davide e Francesca, la quale ha deciso di continuare la tradizione di famiglia insieme alla piccola Vittoria, la figlia di Davide che merita di conoscere il mondo esattamente come avrebbe voluto suo padre. Dopo essere state a Instambul, Francesca e Vittoria partono alla conquista della Giordania.

Francesca Fioretti: mamma in viaggio

Ci sono sempre due modi di affrontare un lutto: il primo è abbattersi, il secondo è reagire dando fondo a tutte le proprie forze nel tentativo di trasmettere la propria energia anche alle persone più deboli, quelle che come i bambini non hanno ancora tutti gli strumenti per poter elaborare un evento così terribile come il lutto per una delle persone più importanti del loro mondo.

Francesca Fioretti ha deciso di optare per la seconda opzione: fin dal giorno successivo alla morte di Davide Astori si è rivolta a una psicologa infantile e ha imparato grazie a lei qual è la strategia migliore per accompagnare i bambini attraverso il dolore di una perdita.

Oggi le cose vanno meglio: Francesca e Vittoria hanno finalmente ritrovato il sorriso e sono più unite che mai.

Francesca ha deciso di organizzare un lungo tour del Medio Oriente dimostrando che non c’è niente che la spaventi, nemmeno le difficoltà di portare in viaggio una bambina così piccola.

Il suo ultimo post su Instagram è stato:

17/giugno/2019,
Petra.
•Viaggiare con i bimbi piccoli è impossibile!
•Falsissimo, i limiti li poniamo solo noi!

Vittoria Astori alla scoperta del mondo

Appena una manciata di giorni fa, prima di raggiungere Petra, Francesca e Vittoria stavano esplorando le rovine di un’altra città importantissima per la storia della Giordania, la città di Jerash, che già esisteva al tempo di Alessandro Magno.

Nella fotografia postata qualche giorno fa Vittoria appare sullo sfondo delle rovine di Jerash e la sua mamma aveva scritto:

14 giugno 2019/
Dove vai ?
In Giordania
A far cosa?
Porto Vittoria a stupirsi vedendo il mondo. ❤️

Un nuovo concetto di maternità

Francesca Fioretti, con i suoi interventi semplici e sinceri, con la condivisione di foto bellissime e senza fronzoli, sta dimostrando che le nuove generazioni di madri hanno un carattere enorme e una forza che viene dall’essere principalmente donne forti e consapevoli delle proprie potenzialità, che non hanno paura di girare il mondo da sole e che soprattutto non si lasciano abbattere anche dalla tempesta peggiore, quella tempesta che il 4 Marzo 2018 ha portato via una promessa del calcio italiano, un uomo amatissimo dai tifosi e dai propri compagni di squadra ma soprattutto dalla propria famiglia.

Si dovrebbe guardare a Francesca Fioretti come a un modello di comportamento e di dignità, esattamente come dopo la morte di Fabrizio Frizzi si è guardato a Carlotta Mantovan per imparare la forza d’animo che ha permesso a una donna così giovane di superare con dignità una tragedia immane per il bene di sua figlia Stella.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Donnemagazine.it
Leggi anche