Chi è Eva Riccobono: quello che non sai sulla modella italiana

Eva Riccobono e la carriera di modella e attrice.

Considerata una delle migliori top model in circolazione, Eva Riccobono ha dimostrato di essere versatile inserendosi anche nel mondo del cinema, del teatro e della musica. Scopriamo la sua storia dagli esordi al grande successo.

Chi è Eva Riccobono

Eva Riccobono, nata a Palermo il 7 febbraio 1983, è una modella, nonchè conduttrice e attrice italiana.

Cresce insieme alle tre sorelle e i genitori nella città sicula intraprendendo molto presto la carriera di modella. Fin da piccola infatti prende parte a servizi fotografici e sfilate in giro per la sua regione entrando in contatto con persone importanti come i fotografi Marco Glaviano e Bruce Weber. 

Grazie a loro infatti, che le dimostrano di credere in lei fin dal principio, la giovane decide di trasferirsi a Milano dove inizia a lavorare come modella per brand importanti come Bluemarine e Alberta Ferretti.

Qui viene seguita dalla Women Management e nello specifico dal manager e talent scout Piero Piazzi. 

Chi è Eva Riccobono

I primi anni di carriera di Eva Riccobono

Viene poi notata dagli stilisti di Dolce & Gabbana che la scelgono per la campagna pubblicitaria proponendole un contratto esclusivo a fianco di Naomi Campbell.

Riccobono viene successivamente scelta per sfilare in esclusiva con Emanuel Ungaro e Valentino facendosi conoscere a livello internazionale. La modella apparte infatti sulle copertine delle riviste di moda più famose del mondo come Vogue, Elle e Marie Claire. 

Pochi anni dopo è riconosciuta come top model dai nomi più importanti della moda e prende parte alle sfilate di Milano, Parigi, Londra, Madrid e New York. Mantiene un livello alto per tutti i primi dieci anni del 2000 posando per numerose campagne pubblicitarie e presentando i capi delle grandi case di moda.

Nel 2008 Eva debutta anche nel mondo del cinema prendendo parte al film di Carlo Verdone “Grande, grosso e… Verdone” interpretando il ruolo di Blanche Duvall. L’anno successivo esordisce anche nel mondo della musica con “Labbra”, canzone che realizza insieme al fidanzato Matteo Ceccarini. 

Chi è Eva Riccobono

Eva Riccobono tra moda e cinema

Dopo circa due anni di assenza dalle passerelle torna a sfilare nel 2011 per Viviene Westwood a Parigi. Nello stesso anno prende parte al film di Paolo Franchi “E la chiamano estate” ed è ospite di Fiorello allo show “Il più grande spettacolo dopo il weekend”. Nel 2012 sfila per Diesel a Milano e diventa testimonial di Swaroski per la promozione televisiva.

Torna a recitare per il corto di Jaeger-LeCouture e successivamente per il film di Marco Ponti “Passione sinistra” nei panni di Simonetta. Riceve il Ciak d’oro per questa parte e ottiene anche una candidatura al Nastro d’argento. Ormai amata come attrice ottiene una parte nei film “Niente può fermarci”, “La vita oscena” e “Le frise ignoranti” a fianco di attori come Lino Banfi e Francesco Pannofino. 

Nel 2017 Riccobono esordisce anche a teatro con lo spettacolo “Stasera si può entrare, fuori” di Andrée Ruth Shammah presentato al Teatro Franco Parenti. Per la regia dello stesso prende parte anche a “Coltelli nelle galline” nel 2019.

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Sanremo 2023Sanremo 2023: conduttori e co conduttrici

    Il Festival di Sanremo è pronto a tornare. Ecco i nomi confermati per la conduzione dell’edizione 2023.

  • Il corsetto dell'imperatriceIl corsetto dell’imperatrice: trama, cast, quando esce

    Il corsetto dell’imperatrice è un film che mostra la figura di Sissi da un punto di vista fragile e intimistico.

  • La Casa di Carta Corea NetflixLa Casa di Carta Corea Parte 2: il cast della serie-tv

    È in arrivo su Netflix la seconda parte dedicata alla squadra di ladri più seguita dell’ultimo periodo: La Casa di Carta Corea è in arrivo su Netflix

  • Mediaset NataleProgrammazione Mediaset Natale 2022: cosa vedere a dicembre in tv

    Tante novità in arrivo su Mediaset per dicembre 2022. Scopriamole.

Contentsads.com