Notizie.it logo

Emily Ratajkowski, tatuaggio contro Weinstein: la foto

emily ratajkowski

Emily Ratajkowski ha condiviso su Instagram una fotografia che la ritrae con un 'tatuaggio' contro Harvey Weinstein.

Emily Ratajkowski di solito sorprende i suoi fan con scatti da sogno, ma questa volta ha voluto fare qualcosa di diverso. L’attrice e modella da oltre 24 milioni di follower ha condiviso una sua fotografia che la ritrae con un ‘tatuaggio’ contro Harvey Weinstein, accusato di molestie sessuali da oltre 80 donne e adesso vicino al patteggiamento.

Emily Ratajkowski contro Weinstein

Emily Ratajkowski ha dimostrato a tutti i suoi fan di non essere assolutamente d’accordo con il patteggiamento proposto da Harvey Weinstein alle sue accusatrici. Come riferito dal New York Times, infatti, l’ex produttore di Hollywood sarebbe vicino al patteggiamento da 25 milioni di dollari nei confronti delle donne che lo hanno accusato di violenza sessuale. Questa cifra non verrebbe sganciata direttamente da Harvey, la cui società è finita in bancarotta, ma dalle agenzie assicurative che rappresentano la Weinstein Company.

La notizia del patteggiamento non è stata accolta con gioia da molti personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui la Ratajkowski. La modella e attrice, che su Instagram vanta oltre 24 milioni di follower, ha postato una fotografia in cui mostra tutto il suo sdegno nei confronti di questa news. Emily ha le braccia tirate su e si nota in bella vista un ‘tatuaggio’ più che esplicito: “Fuck Harvey”. A didascalia dello scatto, già di per sé molto forte, ha scritto: “Oggi Harvey Weinstein e il suo ex studio hanno fatto un accordo da $ 25 milioni con le sue vittime. Weinstein, accusato di reati che vanno dalle molestie sessuali allo stupro, non dovrà ammettere azioni illecite o pagare i propri soldi.

#niente giustizia niente pace”.

Le ragioni di Emily

Emily non accetta assolutamente che Weinstein la faccia franca. L’ex produttore cinematografico, infatti, proponendo questo patteggiamento non dovrà ammettere “di aver avuto atteggiamenti illeciti”. Il processo nei confronti di Harvey si aprirà il 6 gennaio 2020 a New York, dopo che lo scorso anno è stato incriminato per accuse di violenza sessuale. Nello specifico, l’uomo finirà davanti al giudice per rispondere di un’aggressione sessuale risalente al 2013 e per aver costretto una donna, nel 2006, ad avere un rapporto orale. Dopo che queste due vittime hanno trovato il coraggio di denunciarlo, ci sono state altre 80 donne che hanno raccontato di aver subito da lui molestie, tra cui attrici come Salma Hayek, Ashley Judd e Angelina Jolie.

C’è da sottolineare che il patteggiamento che Weinstein ha raggiunto con alcune delle sue vittime lo protegge soltanto sul piano civile, ma non lo mette al riparo dalle accusa che saranno mosse in sede penale. Inoltre, l’accordo deve ancora avere il via libera da parte del tribunale. Il post pubblicato dalla Ratajkowski ha riscosso un grande successo e i fan hanno apprezzato la sua presa di posizione.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Emily Ratajkowski (@emrata) in data: 11 Dic 2019 alle ore 6:25 PST

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche