Weinstein: produttore di Hollywood accusato di stupro

Harvey Weinstein, noto produttore cinematografico, è stato accusato di stupro dall'attrice italiana Asia Argento. A qunto pare i fatti risalirebbero al 1997 quando i due si trovavano in Francia, precisamente durante un party della Miramax. Anche altre attrici del calibro di Angelina Jolie e Gwyneth Paltrow lo hanno accusato di molestie.

Harvey Weinstein, noto produttore cinematografico statunitense è stato accusato di stupro. A quanto pare proprio dalla nota attrice italiana Asia Argento. I fatti risalirebbero al lontano 1997 in Francia. Ma prima di questa accusa, il produttore è stato ritenuto l’autore di altre violenze sessuali ai danni di due note star del calibro di Gwyneth Paltrow e Angelina Jolie.

Ma anche le attrici Mira Sorvino e Rosanna Arquette hanno raccontato di essere state vittime di abusi da parte di Weinstein. Lo scandalo che vede come protagonista il noto produttore cinematografico è esploso dopo l’inchiesta uscita sul New York Times; la quale ha avuto il merito di denunciare una lunga serie di molestie sessuali da parte dell’uomo ai danni di giovani aspiranti attrici. Ora vedremo insieme il caso del presunto stupro subito da Asia Argento.

Weinstein: produttore di Hollywood accusato di stupro

Le accuse di stupro

Il New Yorker ha riportato le testimonianze di diverse attrici, le quali hanno denunciato il potente produttore di abusi sessuali. Tra queste possiamo annoverare l’attrice italiana Asia Argento; la quale ha rivelato di essere stata vittima di stupro da parte dell’uomo, la cui reputazione ha già subito degli ingenti danni a causa delle diverse accuse sessuali a suo carico.

Stando alla rivelazione dell’attrice; i fatti risalirebbero all’anno 1997, quando l’attrice aveva solo 21 anni e nel pieno della sua carriera. Gli eventi si sarebbero verificati all’interno di un hotel francese, dove si teneva un party della casa produttrice Miramax; al quale Asia Argento era stata invitata proprio dal produttore.

L’ANSA, una volta appresa la notizia dalla nota testata statunitense, ha cercato ulteriori conferme dall’Argento, la quale ha confermato il tutto con un messaggio molto sbrigativo e stringato. Non è un periodo roseo per Weinstein in quanto; solo nelle ultime ore, anche attrici del calibro della Paltrow e della Jolie si sono scagliate contro l’uomo; accusandolo di molestie sessuali quando erano solo delle giovani attrici emergenti.

Licenziamento e inchiesta

Secondo una notizia di poco ore fa, pare che il noto produttore sarebbe stato licenziato in tronco dallo studio cinematografico che porta il suo nome; vale a dire The Weinstein Company; noto per aver prodotto film del calibro di “Django Unchained“. Grazie alle testimonianze di queste note attrici, gli amministratori dello studio; Robert Weinstein, Lance Maerov, Richard Koenigsberg e Tarak Ben Ammar; hanno potuto apprendere il comportamento riprovevole del magnate del cinema. Di conseguenza hanno deciso di dispensare l’uomo da ogni incarico con effetto immediato.

Inoltre, solo la scorsa settimana il New York Times ha pubblicato un’inchiesta dove si accusa il produttore di aver molestato una lunga serie giovani attrici emergenti desiderose di fare carriera. Le donne in questione hanno raccontato che in cambio di richieste inappropriate come massaggi ed essere guardato nudo, l’uomo prometteva di aiutarle con la loro carriera da attrice. Come risponde a tutto uno degli uomini più potenti di Hollywood? Democratico e sostenitore della campagna presidenziale della Clinton, l’uomo ha affermato di nutrire un grande rispetto per le donne e che spera in una seconda possibilità per dimostrarlo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Viaggi low cost, Londra: 10 cose gratis da fare in città

Gf Vip: De Lellis e Moser troppo vicini, Damante reagisce così

Leggi anche
  • Chi era Adriano OlivettiChi era Adriano Olivetti: storia del grande imprenditore

    Adriano Olivetti, figlio del grande Camillo fondatore della nota azienda omonima. Tra lavoro aziendale e attenzione per il sociale.

  • chi era nino rotaChi era Nino Rota: storia del grande compositore

    Noto per aver scritto colonne sonore presenti nei film di registi importanti come Fellini e Visconti, ecco la storia di Nino Rota.

  • principe filippoChi era il Principe Filippo: tutto sul marito della Regina Elisabetta

    Philip Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg, è morto all’età di 99 anni il 9 aprile 2021.

  • françoise bettencourt meyersChi è Françoise Bettencourt Meyers, la donna più ricca del mondo

    Dopo la morte della madre nel 2017, Françoise Bettencourt Meyers, insieme al marito, guida con successo il gruppo L’Oréal.

Contents.media