Notizie.it logo

Elton John: “Donatella Versace chiese aiuto a me per disintossicarsi”

Elton John

Elton John ha raccontato nella sua biografia di come ha salvato diversi amici dalle loro dipendenze: Donatella Versace è tra i più famosi.

Elton John ha pubblicato la sua autobiografia, intitolata “Me”. Il cantante ha avuto modo di parlare dei suoi problemi di dipendenza, ormai felicemente superati, e anche di come è riuscito ad aiutare amici in difficoltà. Tra i VIP più famosi che si sono rivolti al cantante nomi di rilievo della scena musicale internazionale e una delle più care amiche del cantante: Donatella Versace.

Elton John e Donatella Versace: la storia

Dopo l’improvvisa morte di Gianni Versace, riferimento creativo della Maison, Donatella Versace vide ricadere sulle proprie spalle tutte le responsabilità relative al mantenere in piedi un marchio di enorme successo. Il carattere della stilista, da sempre cresciuta all’ombra del fratello maggiore, non era in grado di sostenere con serenità una situazione simile, quindi si rifugiò nell’uso di cocaina, grazie alla quale riusciva a reggere alla pressione emotiva generata dai suoi impegni di lavoro.

In un passato abbastanza recente Donatella Versace ha deciso di parlare per la prima volta del periodo più difficile della sua vita, spiegando che grazie all’uso di cocaina era in grado di “non vedere quanto accadeva di brutto nel settore della moda”.

Nel momento in cui era lasciata sola con la sua dipendenza le accadeva però di crollare completamente e talvolta di farlo davanti ai figli. Rendendosi conto di essere molto malata decise di rivolgersi all’amico Elton John, il quale negli stessi anni aveva combattuto la propria battaglia per disintossicarsi dalla dipendenza da alcool.

“Donatella cercò aiuto”

Nella sua autobiografia Elton John ha parlato con enorme affetto del momento in cui Donatella Versace decise di rivolgersi a lui. Il cantante si rese conto di quanto profonda fosse la sofferenza della sua amica e, per questo motivo, fece letteralmente di tutto per sostenerla:

Ricordo molto bene il momento in cui Donatella chiese il mio aiuto. L’ho portata in un centro di disintossicazione. Non è sempre la scelta migliore, anche perché le persone non sono pronte a questa eventualità. Era in un stato terribile e sapevo che dietro quella sua richiesta c’ era qualcosa di più.

Evidentemente la stilista si fidò ciecamente delle indicazioni del cantante e cominciò allora il difficile percorso per riconquistare il proprio equilibrio personale. La versione di Donatella Versace coincide perfettamente con quella del cantante. Non più di un anno fa, parlando di quell’orribile periodo, la stilista aveva affermato: “Dalla cocaina mi salvò Elton John”.

Tutti gli altri amici VIP

Oltre all’amica Donatella, Elton John ha contribuito a salvare dalla droga e dall’alcool moltissime star dello showbiz musicale.

Su tutti Eminem, che si rivolse al cantante all’apice della propria carriera. Anche nel caso del più famoso rapper bianco della storia, Elton John consigliò un periodo di riabilitazione in una clinica specializzata: Eminem non era in condizioni fisiche e psicologiche per farcela da solo.

Le cose andarono molto diversamente riguardo a George Michael. Anche il celebre cantante pop e sex symbol di un’intera generazione aveva cominciato ad abusare di sostanze tossiche, ma il suo carattere determinato e indipendente gli impediva di accettare completamente l’aiuto di qualcuno. Dopo essersi rivolto a Elton John in cerca d’aiuto decise di fare di testa sua. Il cantante ricorda quell’episodio così: “Alla fine George Michael andò in Svizzera per conto suo. Era una testa dura”

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Donnemagazine.it
Leggi anche