Donne Nobel per la Pace

E’ uno dei premi più ambiti e prestigiosi del mondo ed il fatto che sia assegnato al gentil sesso lo rende ancora più unico.
Il Premio Nobel per la Pace dall’anno della sua istituzione, nel lontano 1901, è stato nei secoli assegnato anche alle donne, come nel caso del 2014.

La protagonista è una giovane ragazza pakistana, Malala Yousafzai perchè negli ultimi mesi si è prodigata per combattere la repressione e per i diritti dei bambini e dei giovani all’istruzione, unica arma per la vera libertà.
Malala è la donna dei record, perchè è la vincitrice più giovane del Premio Nobel per la pace: infatti sotto il suo abito tradizionale, c’è il corpo di una diciassettenne coraggiosa e tenace.
Ha sempre combattuto per questa causa, soprattutto dopo che nella sua città era stata emanata un’ordinanza talebana che vietava il diritto di studio alle donne.

Advertisements

Malala non si è data per vinta e ha continuato, grazie all’emittente televisiva americana BBC, a raccontare la situazione di vita delle donne e dei giovani che non hanno libero accesso all’istruzione.
E’ stata anche vittima di un attentato nel 2012 ma dopo mesi di cure ed interventi, finalmente Malala ha potuto tenere un commovente discorso alle Nazioni Unite, lo scorso febbraio;poche settimane dopo la nomina e la consegna del Premio ad Oslo.

Scritto da Elisa Dotti
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

10 idee regalo per vegetariani

Ricetta vellutata di zucca e patate con pane raffermo

Leggi anche
  • baby sitterCome trovare la baby sitter perfetta: i consigli

    La baby sitter perfetta esiste: tutti i consigli utili su come trovare quella più adatta ai vostri bambini.

  • mamme lesbicheMamme lesbiche, come vive una famiglia omogenitoriale

    Cosa vuol dire vivere in una famiglia omogenitoriale e che tipo di vita sociale possono avere queste persone? Scopriamolo meglio.

  • disabileAbbandona il figlio disabile

    Abbandona il figlio disable: 17 anni dopo il riscatto del piccolo Gabe. Dal Brasile allo Utah grazie ad una foto vista quasi per caso

  • 
    Loading...
  • georgia tannGeorgia Tann rubò ai poveri 5000 bimbi per darli ai ricchi

    Georgia Tann, tra gli anni ’20 e gli anni ’50, rubò più di 5000 bambini ai poveri per venderli alle famiglie ricche.

Contents.media