Come vendere cose che non ti servono

Aprendo antine e cassetti ci imbattiamo spesso in oggetti che non utilizziamo da tempo, o che magari ci sono stati regalati e sono ancora lì incartati senza che ci suscitino il minimo interesse o utilità.

Perché tenere certe cose che occupano solo spazio? Le soluzioni sono due: regalare o vendere.

Partendo dalla regola n’1 che è il buon gusto, se ciò di cui vuoi liberarti non corrisponde ad un decente canone di apprezzabilità sbarazzatene: non lo venderesti mai e come regalo faresti solo una brutta figura.

Oltre a questo, i metodi per liberare un pò di spazio per le cose più utili e che più ti piacciono possono essere i seguenti:

  1. Regalarli a parocchie e centri di beneficenza: saranno riimpiegati per i più bisognosi.

    Chiedi sempre al responsabile se puoi portare lì gli oggetti di cui vuoi liberarti, sempre accettati sono vestiti, scarpe, coperte

  2. Biblioteche: sia per quanto riguarda i libri per adulti che per bambini, ma anche film in DVD originali e giochi del computer, molto spesso le biblioteche li ritirano volentieri.
  3. Cerca i gruppi su Facebook “Te lo regalo se te lo vieni a prendere” della tua città o regione. Gli interessati verranno direttamente a casa tua a ritirare il pacco.
  4. Vendi su E-Bay. Ricordati di non fissare un prezzo troppo alto (guarda prima la quota fissata per gli articoli simili), puoi scegliere anche di vendere su E-bay inserendo quota = 0 euro.
  5. Mercatini dell’usato: se hai alcuni oggetti, più o meno dello stesso genere, potresti chiedere al tuo comune di poter mettere un banchetto al mercato settimanale, oppure contatta i negozi dell’usato che ritirano oggetti e ti richiamano non appena li hanno venduti.

  6. Usa un pò di inventiva e riimpiegali come oggetti da bricolage, come giochi per bambini…
Scritto da Claudia Floreani
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Menù romantico per Capodanno

Fidanzato geloso del migliore amico

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.