Color Block: cos’è e le regole per indossarlo

Se avete deciso di creare un outfit color block, sbizzarritevi con gli accostamenti, ma fate attenzione a seguire alcune regole fondamentali.

Tra le tendenze più originali dell’estate 2020 troviamo il color block: cos’è e come indossarlo? Si tratta di una delle ultime tendenze in fatto di moda e prevede un look estremamente colorato tramite l’abbinamento di abiti e accessori dalle tonalità decise e accese da abbinare a contrasto.

Ecco come creare un outfit in color block in poche e semplici mosse.

Color block: cos’è?

La tendenza più cool e colorata dell’estate 2020 è il color block, un modo nuovo e originale di accostare capi d’abbigliamento e accessori dai colori decisi e luminosi, creando forti contrasti cromatici grazie all’abbinamento di tonalità opposte.

Più esattamente, si parla di color blocking quando si indossano colori fortemente contrapposti tra loro e che non appartengono alla stessa scala cromatica.

Solo in questo modo si può ottenere un risultato ottimale.

Per seguire la tendenza bisogna optare per capi a fondo unico, possibilmente con tonalità decise e accese. Non per forza i colori devono essere forti, possono essere dei color blocking anche le tonalità come il rosa antico e caramello. Le tonalità che si prediligono sono il viola, l’arancione e le diverse sfumature del blu. E perchè non abbinare in color blocking anche qualche colore fluo che non guasta mai, per accendere ancora di più il vostro outfit.

Color blocking cos'è

Avete voglia di provare il color block ma siete spaventati da tutto questo color? Nessun problema: basta stare sui colori classici per eccellenza ovvero il bianco e nero.

Così facendo si crea un vero e proprio look a blocchi di colore, in cui sono assenti fantasie, ricami o disegni su capi e accessori.

Via libera dunque a pantaloni fucsia abbinati a borse in blu elettrico o a camicie in verde smeraldo. Oppure perché non provare ad accostare completi giallo limone a scarpe in rosso? Sbizzarritevi quindi con accostamenti originali e azzardati, ma fate attenzione a seguire alcune regole fondamentali, per ottenere un risultato perfetto per l’estate.Color blocking cos'è

No alle stampe

No alle fantasie floreali, alle stampe a quadretti o ai ricami: se scegliete il color block per il vostro look, non c’è spazio per le stampe. La regola base per non creare un look troppo azzardato è mixare due o più colori forti e in contrasto tra loro, ma usando sempre capi a tinta unita.

Un taglio netto

Una delle regole fondamentali del color block, come suggerisce il nome stesso, è che i colori devono essere a blocchi. Meglio non mescolare le varie tinte che avete scelto, ma tenetele ben separate tra loro, in modo da creare molto contrasto. Per creare un look equilibrato ed evitare l’effetto arlecchino, la scelta migliore è dare un taglio netto a ogni colore.

Non più di 4

Altra regola fondamentale del color block: non più di quattro colori. Come creare un outfit passo passo? Partite da un colore acceso a scelta: quello sarà il colore del vostro abito o dei vostri pantaloni; sceglietene un altro opposto per il top o la giacca e infine aggiungete uno o più accessori in contrasto. In totale non più di quattro colori.

Scritto da Alessia Vitale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Mules: i modelli più cool dell’estate da acquistare assolutamente

Chi è Alberto Tinarelli: curiosità sul marito della Mantovani

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.