Christelle Platini, chi è la moglie di Michel

Chi è la moglie di Michel Platini, la donna che durante i mondiali del 1982 lo tradì con Jean-François Larios.

Michel Platini è uno dei giocatori più forti della storia del calcio che è stato in grado di fare grandi cose sia con la Francia, partecipando ai mondiali disputatasi in Spagna nel 1982 fino alle semifinali perse ai rigori contro la Germania dell’Ovest, che con la Juventus. Nell’anno 1984-1985 riuscì infatti a vincere la Champions League nel giorno in cui ci fu la tragedia dell’Heysel dove morirono 39 persone.

È anche uno dei presidenti dell’Uefa, una federazione calcistica europea che possiede la propria sede a Nyon e vincitore di ben tre palloni d’oro. Ma cosa si sa della vita privata di questo famoso calciatore?

Christelle Platini

La vita privata di Michel Platini è sempre stata abbastanza segreta ma sappiamo che nell’anno 1977 ha sposato una studentessa di economia di nome Christelle, una donna bionda dai capelli azzurri che ha stregato il campione francese.

Sempre assente nel mondo dei social è quindi impossibile trovarla sia su Facebook che su Instagram. La coppia Platini ha concepito due figli: Laurent, che è un avvocato della Qatar Sports Investment, mentre l’altra figlia si chiama Marine e svolge il lavoro di attrice. Nel 1989 i due figli Platini furono soggetti ad un tentato rapimento ma si sono salvati per puro miracolo.

Della moglie del grande calciatore francese in merito alla sua infanzia e adolescenza si sa ben poco, pertanto non sono presenti molte informazioni al riguardo.

Possiamo dire che, come suo marito, pure lei è figlia di due italiani emigrati in Francia e possiede un carattere molto particolare. Nel periodo in cui suo marito militava nel Nancy, era molto stanca dell’idea di dovere lavare ogni giorno le maglie da gioco di suo marito. Durante il passaggio del calciatore al Saint-Etienne, Christelle aveva ricevuto una telefonata da Platini per sapere che non doveva più mettere le magliette in lavatrice perchè nel contratto che lega Michel Platini e la squadra bianco-verde è prevista una clausola che prevedeva di lavare la maglia numero 10 ogni giorno.

L’infedeltà con Jean-François Larios

Tuttavia, il rapporto tra i due non fu sempre rose e fiori e per fare un esempio, durante i mondiali del 1982, quelli vinti dagli italiani in Spagna a Madrid e dove la Francia venne eliminata dal torneo ai rigori contro la Germania dell’Ovest, Christelle ebbe una relazione con un centrocampista chiamato Jean-François Larios, un giocatore francese dalle origini algerine, con cui ha trascorso insieme un paio d’anni. Jean-François Larios copre lo stesso ruolo del marito di Christelle, ossia quello del centrocampista, capace di vincere due coppe di Francia e tre campionati francesi col Saint-Etienne. Dopo avere appeso gli scarpini al chiodo, decide di svolgere il ruolo di procuratore.

La storia d’amore tra Christelle e Jean-François Larios sembrava essere quella della famosa coppia di Adamo ed Eva, un’amore a prima vista, ma che si interruppe nel 1982. Questa relazione tra Christelle e Jean-François Larios ha influito molto sul giocatore francese; quest’ultimo aveva problemi con l’alcol e il fumo, quindi dovette fermarsi per ricevere alcune cure. Inoltre, non parlò più col calciatore collega Michel Platini, neanche un segno minimo di saluto.

Tuttavia, nonostante Larios e Le Roi Platini non si parlassero più per via della relazione tra il primo e la moglie del secondo, continuarono a giocare insieme per via del campionato in cui militavano e la coppa del mondo. Nel Gennaio 1982 Larios dovette, per il bene della relazione tra i due, fingersi un infortunio grave in modo da non potere giocare nella competizione mondiale.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Guido Grimaldi, chi è l’armatore napoletano

Belen Rodriguez incinta? Stefano De Martino racconta la verità

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.