Carlo Conti: la sua vita è cambiata dopo la morte di Frizzi

Carlo Conti ha rilasciato una lunga intervista a Diva e Donna, parlando di come la morte di Fabrizio Frizzi lo ha cambiato.

Carlo Conti, intervistato dal settimanale Diva e Donna, si è raccontato, svelando com’è cambiata la sua vita dopo la morte dell’amico e collega Fabrizio Frizzi. Il conduttore di Tale e Quale Show ha un tantino stravolto la sua vita, ma è contento delle nuove consapevolezze acquisite. Un cambiamento dovuto e voluto in ricordo dell’indimenticabile compagno di vita.

Carlo e il ricordo di Fabrizio

La morte di Fabrizio Frizzi ha lasciato un vuoto immenso. Chiunque ne parli, sia nel mondo dello spettacolo che in quello comune, non può fare a meno di commuoversi. Nonostante siano passati già alcuni mesi, il ricordo di Frizzi è più vivo che mai. Carlo Conti, intervistato dal settimanale Diva e Donna, non può fare a meno di ricordare il collega. Conti e Frizzi due cognomi importanti del palinsesto Rai, due colleghi che non si sono mai fatti la guerra, ma che hanno saputo intessere un rapporto d’amicizia sincero e leale.

Dopo la morte di Fabrizio, Carlo ha avvertito l’esigenza di rivedere le priorità della sua vita, così come ha fatto anche Antonella Clerici. Quest’ultima ha ammesso: “La morte di Fabrizio ci ha segnato. Anche io ho rallentato molto, sto lavorando meno”. Una mancanza che ogni giorno si fa sentire sempre di più, ma che in qualche modo ha aperto gli occhi a tanti colleghi. Carlo ammette: “Prima c’era Carlo e il lavoro, oggi c’è mio figlio, mia moglie, Carlo e poi il lavoro.

Avevo già cominciato a fare alcune considerazioni quando mi sono sposato e quando è nato mio figlio. Ogni volta che c’è qualche cambiamento viene spontaneo evolvere, maturare e vivere la vita in maniera diversa”. Conti ha scelto di vivere di più la sua famiglia, magari anche lavorando meno, ma cercando di non perdersi nessun momento importante, soprattutto in merito al piccolo Matteo, nato nel 2014.

I progetti di Carlo

Carlo Conti ammette di essersi confrontato molto con l’amica e collega Antonella Clerici, soprattutto dopo la morte di Fabrizio e che insieme hanno preso la decisione di rallentare con il lavoro.

Ma dobbiamo aspettarci un addio definitivo dai riflettori? Ancora no. Carlo ammette: “Ne abbiamo parlato parecchio. La morte di Fabrizio ci ha segnato. Entrambi abbiamo rallentato molto. Io sto lavorando meno: non faccio più L’Eredità che adesso conduce Flavio Insinna”. Conti e la Clerici hanno la stessa opinione in merito, perché stare al passo nel mondo dello spettacolo non è affatto semplice. Carlo però ammette che il lavoro gli ha consentito di stringere anche amicizie importanti, che sono diventate fondamentali nella sua vita. In merito al suo legame con Giorgio Panariello, il conduttore dichiara: “La mia amicizia con Giorgio risale al lontano 1984, ci incontrammo a Firenze e, insieme anche a Leonardo Pieraccioni, abbiamo fatto tantissime cose, a partire dal primo spettacolo chiamato Vernice Fresca; la nostra amicizia è rimasta sempre salda, tanto che ancora facciamo spettacoli insieme e ci divertiamo come il primo giorno”. Non sarà che Conti sta pian piano abbandonando la televisione per dedicarsi ad altri progetti? Per questa stagione sembra di no, ma per la prossima i progetti giusti potrebbero venire fuori.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Gf Vip: la Marchesa d’Aragona vomita l’acqua a tavola

Royal wedding, l’outfit color verde menta di Sarah Ferguson

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.