Notizie.it logo

Black friday 2019: le aziende di moda che aderiranno

black friday

Il black friday 2019 sta per arrivare: quali sono le aziende di moda che aderiranno?

Ci siamo: il black friday è alle porte. In molti hanno già stilato una lista dei desideri con i prodotti da acquistare, mentre tanti altri sono ancora in alto mare. A questo punto, sia che si appartenga alla categoria dei ‘sempre pronti’ che a quella degli ‘eterni indecisi’, è giusto dare un’occhiata alle aziende che hanno deciso di aderire al ‘venerdì nero’.

Black friday 2019: le aziende di moda

Il black friday è fissato per il 29 novembre, il giorno successivo a quello del Ringraziamento, ma sono molte le aziende che apriranno la caccia all’affare un po’ prima. Per quanto riguarda la moda, quali sono le aziende che hanno aderito? Sono diverse e gli sconti saranno applicati sia nei negozi fisici che in quelli online, ovviamente laddove siano presenti entrambi.

Abbiamo: Asos, Zalando, Intimissimi, Tezenis, Yoox, eBay, Westwing, Ikea, H&M e Lelo. I primi sei shop trattano per lo più abbigliamento, calzature e accessori. Ikea e Westing, invece, sono specializzati in vendita di complementi di arredo, suppellettili e biancheria. Infine, Lelo vende sex toys.

Le altre aziende

Oltre alle aziende di abbigliamento, sono tante altre quelle che hanno aderito al black friday. A partire dalle compagnie aeree fino ad arrivare alle profumerie, passando per i negozi di elettronica. Se siete appassionati di viaggi non dovrete fare altro che tenere sotto controllo i siti di: Ryanair, Skyscanner, eDreams, Momondo e Volagratis. Per quanto riguarda le profumerie, aderiscono al ‘venerdì nero’: Profumerie Douglas, Sephora, Estetista Cinica e Kiko. Se siete appassionati di libri, la piattaforma IBS a partire dal 22 novembre offre già sconti cumulabili.

La tecnologia è una delle categorie più attese e i negozi che già da anni aderiscono al black friday registrando tra l’altro vendite pazzesche sono: Unieuro, Euronics, Amazon, ePRICE, Expert e Trony.

Occhio alle truffe

Come in tutte le vendite straordinarie, è sempre il caso di tenere gli occhi aperti per evitare qualche truffa. Innanzitutto, la prima cosa da osservare con attenzione è il prezzo. È ovvio che un prodotto scontato del 50% attiri maggiormente l’attenzione rispetto ad una offerta al 20%. Proprio per questo, cerchiamo di fare sempre attenzione al prezzo di partenza. Spesso, infatti, si tende a gonfiare la cifra iniziale per far credere al cliente di stare facendo l’affare del secolo. Per evitare di essere ‘fregati’, basterà semplicemente tenere d’occhio il prezzo di partenza del nostro oggetto dei desideri.

Se si tratta di un negozio fisico basterà affacciarsi in negozio un paio di giorni prima del black friday, mentre se lo shop è online basterà inserire il prodotto nella classica ‘lista dei desideri’. Un altro consiglio molto importante è quello legato all’affidabilità degli e-commerce che scegliamo. Mai affidarsi ad un sito senza controllare le recensioni dei clienti e, soprattutto, puntare sempre ai grandi nomi e mai agli sconosciuti. Ultimo punto, ma non meno importante, mai abboccare a strane mail perché gli hacker sono sempre attenti, soprattutto in questo periodo dell’anno dove, con l’avvicinarsi delle festività natalizie, gli acquisti online si intensificano.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche