Bianca Guaccero contro le fake news: “Pensate alle cose serie”

Bianca Guaccero ha due capezzoli o uno solo? Da una battuta si è scatenato un putiferio sui giornali e Bianca ha protestato.

Bianca Guaccero non ha preso affatto bene la serie di notizie “scandalistiche” che sono comparse su molti giornali dopo una sua dichiarazione che voleva essere scherzosa e che invece è stata presa come una “rivelazione scottante”. La presentatrice non ha usato mezzi termini e ha attaccato i media e la stampa.

Bianca Guaccero e il terzo capezzolo

Il nocciolo della questione su cui molti giornali a tiratura nazionale hanno concentrato le proprie indagini nelle scorse ore è: quanti capezzoli ha Bianca Guaccero?

La stranissima domanda è nata da quello che, nelle intenzioni di Bianca, era una semplice battuta di spirito scambiata con gli ospiti durante una delle scorse puntate di Detto Fatto. Tutto è nato dal fatto che in passato a Le Iene è emerso che alcuni VIP hanno un capezzolo in più, come Nina Moric che ha affermato di averne un terzo.

Non è una notizia sensazionale: i capezzoli “in più” sono detti capezzoli accessori e la loro presenza su alcuni individui (maschi e femmine) è documentata da secoli.

Alla domanda di chi le aveva maliziosamente chiesto se era in possesso di un terzo capezzolo Bianca aveva risposto: “No! Io ne ho solo uno!”

Da lì in poi è stata una valanga di titoli e articoli su giornali anche di una certa levatura.

Bianca Guaccero: “Facevo solo ironia”

Durante la puntata di Detto Fatto andata in onda ieri, la conduttrice ha voluto puntualizzare che il putiferio giornalistico che si è scatenato intorno a quel dettaglio “scabroso” che lei aveva “rivelato” era alimentato soltanto da fake news e dalla cattiva interpretazione di una battuta di spirito:

Noi abbiamo scherzato come facciamo ogni giorno. Poi però, come ogni mattina, abbiamo aperto i giornali e abbiamo trovato questi titoli su giornali seri ed autorevoli. Io vorrei dire una cosa, era dell’ironia. Facevo solo ironia. Quindi, prima di scrivere cose serie ascoltate! Questa storia è diventata un affare di Stato inutile. Ma quello che io dico è: come si fa a scrivere su autorevoli quotidiani una notizia spacciandola per una cosa seria mentre due persone ridono e scherzano e fanno dell’ironia?!? Pensate alle cose serie!


Terzo capezzolo o Politelia

La presenza del terzo capezzolo o addirittura di più capezzoli accessori sul torace o su altre parti del corpo è definita scientificamente come politelia.

Questa condizione interessa il 2% delle donne caucasiche (tra cui le europee) ed è molto più diffusa tra le donne giapponesi (il 5,2% della popolazione femminile del Giappone presenta capezzoli accessori).

La presenza di uno o diversi capezzoli in più può interessare anche gli uomini, anche se in misura molto minore rispetto alle donne.

In passato, quando in Europa imperversava la caccia alle streghe, si poteva finire sul rogo con l’accusa di stregoneria per la presenza di uno o più capezzoli “di troppo”.

Oggi si sa che si tratta di una condizione assolutamente non patologica, che non comporta alcun problema di salute e che può essere risolta con una semplicissima asportazione chirurgica. Chi dovesse decidere di rimuovere il capezzolo in più lo farà esclusivamente per motivi psicologici, dal momento che la presenza di un terzo capezzolo viene talvolta percepita come una “deformità”.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come diventare influencer partendo dalla creazione di un blog

Chi è Amber Luke: curiosità sulla donna drago con lingua biforcuta

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.