Auto elettriche: si o no?

L’automobile ormai è diventata un mezzo di trasporto irrinunciabile per la gran parte delle persone, ma una nota dolente nella sua gestione è quella del carburante. Il tipo di carburante più diffuso è infatti la benzina, che, oltre a produrre inquinamento atmosferico, è anche molto costosa.

Oltre alle automobili a benzina esistono però in commercio anche veicoli che usano fonti di energia alternativa, come ad esempio l’elettricità. Il mercato della automobili elettriche, nonostante i molti vantaggi che essere presentano, ha sempre stentato a decollare: ecco perchè.

Tra i vantaggi di un’auto elettrica ci sono i suoi bassi consumi (si fa il “pieno” di elettricità con un euro), le elevate prestazioni e la sua ecocompatibilità.

Infatti non ha emissioni nocive, ed è anche silenziosa.

Tra gli svantaggi però si deve sottolineare il fatto che costa molto, e spesso un intero ciclo vitale non riesce ad ammortizzare la spesa iniziale. Con una carica si percorrono al massimo 150-160 km, e sono pochissimi i punti in cui poter fare “riforimento”. Infine, anche se non inquina, la batteria di cui è munita invece, per essere prodotte, producono numerosi residui tossici.

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • online poker g2cb8c34ed 1920Donne e gioco: quello che le donne cercano

    Secondo i dati emersi da alcune recenti ricerche, il gioco è sempre più diffuso tra le donne.

  • moving boxes g9c78668f9 1280Come fare un trasloco senza stress e in tutta serenità

    Quando si decide di cambiare casa c’è una cosa che le persone odiano fare ed è il trasloco.

  • scanno costume regione abruzzoScanno, alla scoperta dell’abito abruzzese più famoso al mondo

    L’abito tradizionale di Scanno ha attirato nel tempo l’attenzione di numerosi storici.

  • pexels cottonbro 59988175 nuovi svaghi di tendenze da fare a casa

    Sono diversi i passatemi su cui si può optare per sentirsi meglio nei momenti di inattività.

Contents.media