Selvaggia Lucarelli e Salmo: botta e risposta al vetriolo sui social

Selvaggia Lucarelli e Salmo: nuova lite social tra la giornalista e il rapper. Il motivo è da ricollegare al concerto abusivo a Olbia.

Nelle ultime ore, Selvaggia Lucarelli e Salmo hanno dato vita ad una lite social al vetriolo. A provocare la giornalista è stato il rapper che ha storpiato il suo cognome in “Su*arelli”. La giudice di Ballando con le Stelle avrebbe mai potuto incassare in silenzio? Giammai. 

Selvaggia Lucarelli e Salmo: lite social al vetriolo

Via Instagram, Salmo ha scritto: “È stato l’anno più difficile della mia vita. Concerto abusivo, album, recitare nella serie tv, dirigere la colonna sonora, fare un nuovo album, preparare il live per San Siro“. Un fan, forse per provocarlo, gli ha chiesto a quale concerto abusivo facesse riferimento e il rapper ha sganciato la frecciatina nei confronti di Selvaggia Lucarelli. Salmo ha replicato: “Chiedi a Selvaggia Su*arelli“. 

Salmo offende e Selvaggia non incassa in silenzio

La Lucarelli, neanche a dirlo, non ha accettato la storpiatura del suo cognome e ha replicato via social. Ha condiviso lo screenshot del commento di Salmo e ha tuonato: 

“Non conosco Salmo, lo ritengo anche bravo. Un anno fa mi ero permessa di dire che il suo concerto ad Olbia fatto senza autorizzazioni, con una pandemia che faceva ancora molte vittime, era stato un errore”. 

Selvaggia, per quanti non lo sapessero, si riferisce al concerto abusivo che Salmo ha organizzato nel 2021 ad Olbia in piena pandemia da Covid-19. All’epoca dei fatti, la giornalista ha duramente criticato l’artista e ancora oggi è della stessa opinione. La Lucarelli ha concluso: 

“Non ha mai risposto nel merito, ma perfino a distanza di tempo, la schifosa battuta sessista storpiando il mio cognome come l’hater medio non ha saputo tenersela. Seguono migliaia di like e ‘Ahaha’. Avanti così. Forse tra due millenni i maschi riusciranno a rispondere a una donna guardando oltre il proprio pise**o. Forse”.

Selvaggia e Salmo: botta e risposta social

Dopo la replica pungente di Selvaggia, Salmo ha risposto a sua volta e la lite social è degenerata. Il rapper ha tuonato:

“Non piangere Selvaggia. Mi hanno storpiato il cognome mille volte. Per favore falla finita con sta roba del sessismo che non c’entra nulla. Il vittimismo da opinioninstagram è passato ormai. Forse”. 

La Lucarelli, per nulla intimorita, ha replicato: 

“Qui nessuno sta frignando bello mio. Ti piacerebbe. Invece il mondo è andato avanti, pensa un po’, e una donna se le storpi il cognome in Su*arelli o le mandi il tuo pise** (non richiesto) in chat come tua abitudine, non piange: ti spu**ana. Impara!”.

Per mettere fine alla lite social, si spera, Selvaggia ha mostrato ai fan i messaggi privati che le ha inviato Salmo

selvaggia lucarelli salmo

Scritto da Fabrizia Volponi

Lascia un commento

Leggi anche
Contentsads.com