Chi era Riccardo Schicchi: curiosità sull’ex marito di Eva Henger

Riccardo Schicchi era il marito di Eva Henger. Soprannominato il “Re del porno", cosa sappiamo di lui?

Riccardo Schicchi è stato un regista e produttore molto famoso del cinema a luci rosse, nonché ex marito di Eva Henger. L’uomo è morto nel 2012 a soli 59 anni per colpa di un grave forma di diabete mellito di tipo 2.

Cosa sappiamo dell’uomo che è riuscito a portare al successo nomi come Ilona Staller e Moana Pozzi?

Riccardo Schicchi: chi era?

Riccardo Schicchi è nato il 14 marzo del 1953 ad Augusta, in Sicilia. Quando era ancora piccolino, suo padre, un ufficiale dell’Aeronautica Militare, è stato trasferito a Roma e l’uomo ha portato con sé tutta la sua famiglia. Riccardo ha inizialmente studiato al liceo scientifico, poi, resosi conto della sua passione per l’arte, ha cambiato scuola e si è iscritto al liceo artistico, specializzandosi in fotografia.

Dopo il diploma si è iscritto all’Accademia d’Arte. Nel 1973, Schicchi ha conosciuto Ilona Staller, nota ai più come Cicciolina, e con lei ha condotto la trasmissione radiofonica ‘Voulez-vous coucher avec moi?’. In onda su ‘Radio Luna’, il programma parlava di sesso e aveva un filo diretto con gli ascoltatori che potevano intervenire telefonicamente. Successivamente, Riccardo e Ilona hanno ideato e portato in giro per tutta l’Italia uno spettacolo erotico che ha riscosso un notevole successo.

Spinti da una risposta del pubblico tanto positiva, nel 1979 Schicchi e Cicciolina hanno dato vita al loro primo film, intitolato ‘Cicciolina amore mio’. In seguito i due, oltre a lanciare qualche brano musicale, hanno fondato la Diva Futura, agenzia operante nel mondo dell’erotismo e della pornografia.

schicchi

Il successo di Schicchi

Dopo la nascita dell’agenzia, Riccardo e la Staller hanno avuto un successo strepitoso, che ha raggiunto l’apice quando nella loro ‘scuderia’ è entrata Moana Pozzi. Gli spettacoli live si sono susseguiti, così come gli apprezzamenti degli amanti del genere. Non a caso, Schicchi è stato ben presto soprannominato il Re del porno e a lui si deve la popolarità di nomi come: Eva Henger, Moana Pozzi, Cicciolina, Miss Pomodoro, Baby Pozzi, Rossana Doll, Jessica Rizzo, Maurizia Paradiso, Barbarella, Eva Orlowsky ed Edelweiss. Nel 1995, l’uomo si è lanciato anche nel campo dell’editoria e ha pubblicato il libro ‘Oltraggio al pudore’.

L’amore per Eva Henger

Riccardo ha avuto un solo grande amore: Eva Henger. Il produttore ha conosciuto quella che all’epoca era una pornostar in Ungheria e hanno subito stretto con lei un legame molto forte. Questa amicizia si è pian piano trasformata in amore e quando Eva è venuta in Italia per un servizio fotografico è esplosa la passione. I due hanno iniziato una convivenza a Roma e nel 1991 è nata Mercedesz. Nel 1994 hanno deciso di sposarsi e nel 1995 è nato il secondogenito Riccardo Jr. Il regista e produttore di film a luci rosse si è poi ammalato di una grave forma di diabete mellito di tipo 2, che nel 2012 l’ha portato alla morte. Lui e la Henger erano già separati da tempo, ma la donna è comunque rimasta al suo fianco fino all’ultimo giorno. Nel mese di novembre del 2019 la primogenita Mercedesz ha annunciato che Schicchi non è il padre biologico.

mercedesz henger

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Maria De Filippi, il truccatore: “La foto del matrimonio è vera”

L’amica geniale 2: anticipazioni e data d’inizio della fiction Rai

Leggi anche
  • negramaro chi sonoChi sono i Negramaro: tutto su uno dei gruppi italiani più amati

    Tanti album e successi hanno caratterizzato il percorso musicale di questo gruppo nato nei primi anni 2000.

  • the voice senior chi sonoChi sono i cantanti di The Voice Senior a Sanremo 2021

    A legare Gio Evan ai cantanti di The Voice Senior è indubbiamente una passione, quasi poetica, per la musica.

  • gaetano castelli chi eChi è Gaetano Castelli: carriera e curiosità sullo scenografo

    Il palco di Sanremo 2021 può contare ancora una volta su uno scenografo da record. La parola d’ordine? Dinamicità, ma anche un augurio per il futuro.

  • paolo sommaruga chi èChi è Paolo Sommaruga, l’erede di Mollica a Sanremo

    Il celebre balconcino delle interviste dell’Ariston di Vincenzo Mollica da quest’anno potrebbe essere “ereditato” da Paolo Sommaruga.

Contents.media