Nego De Borel minaccia il suicidio: “Finirò per togliermi la vita”

Nego De Borel nega di aver stuprato Dayane Mello e minaccia il suicidio: lo sfogo del rapper brasiliano.

Nego De Borel, dopo essere stato espulso da La Fazenda per un presunto stupro ai danni di Dayane Mello, è tornato in possesso dei social. Attraverso i suoi account ufficiali, il rapper brasiliano si è sfogato, minacciando il suicidio. 

Nego De Borel minaccia il suicidio

Attraverso i suoi profili social, Nego De Borel si è sfogato in merito a quanto accaduto a La Fazenda. Il rapper brasiliano è stato cacciato perché accusato di aver violentato Dayane Mello. L’uomo ha raccontato la sua versione dei fatti, ammettendo di essersi avvicinato alla modella perché è “una persona meravigliosa, gentile ed amichevole“. Ha ammesso che si sono “piaciuti” e che lui non ha ancora capito il motivo per cui è stato espulso dal reality.

Ha chiesto comunque scusa alla sua famiglia, soprattutto alla componente femminile, e a tutte le donne che si sono sentite offese dal suo comportamento. Nego ha proseguito sottolineando di non aver stuprato Dayane e, infine, ha minacciato il suicidio. Ha dichiarato: 

“Dopo che lei ha rifiutato le mie avances siamo andati a dormire, la polizia ha scoperto che non c’è stato nessuno stupro. Ma nonostante questo io e la mia famiglia siamo stati attaccati e siamo stati vittima di razzismo. (…) Finirò per togliermi la vita e non sto bluffando. Non voglio venire etichettato come un criminale, cavolo! Ci sono così tante persone là fuori che fanno del male, mi chiedo cosa ho fatto di male io per meritarmi così tanto odio?”. 

De Borel è davvero innocente? Al momento, le autorità competenti stanno ancora indagando sulla faccenda. 

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Intimo autunnale femminile: i trend della stagione

Levante è incinta: “Quando verrai alla luce ti darò il mondo”

Leggi anche
Contents.media