Napoli, aggredisce la moglie e poi i poliziotti: arrestato un 29enne

Alza le mani sulla moglie e aggredisce le Forze dell'Ordine intervenute per salvare la donna: arrestato un ragazzo di 29 anni a Napoli.

In manette un 29enne di Napoli per maltrattamenti in famiglia, lesioni, minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il ragazzo aveva percosso la moglie con calci e pugni e, alla vista degli agenti di Polizia intervenuti per difendere la donna, ha aggredito anche loro.

L’uomo aveva precedenti, le violenze andavano avanti da molto tempo.

Napoli, aggredisce moglie e poliziotti

Un 29enne originario di Lacco Ameno, sull’isola d’Ischia, è stato arrestato questa notte dagli agenti del Commissariato Dante durante un controllo del territorio nel centro storico di Napoli. Il ragazzo aveva picchiato la moglie aggredendola con calci e pugni e quando sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, l’uomo si è scagliato anche contro di loro.

I poliziotti al loro arrivo hanno trovato l’aggressore in evidente stato di agitazione che colpiva la porta di casa, la moglie nel frattempo era riuscita a barricarsi all’interno.

Grazie al supporto di un equipaggio dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, i poliziotti sono riusciti a mettere le manette all’uomo e ad allontanarlo dall’abitazione. La vittima ha poi dichiarato di essere stata percossa prima dell’arrivo delle Forze dell’Ordine ma ha anche detto che le violenze erano iniziate da molto tempo e che ricominciavano sempre per futili motivi.

Le violenze domestiche hanno numeri ancora preoccupanti in Italia, spesso iniziano con minacce e intimidazioni per poi arrivare a vere e proprie percosse. Che sia violenza psicologica o fisica, la vittima non deve in alcun modo subire o rassegnarsi alla violenza. La prima cosa da fare è chiedere aiuto alle Forze dell’Ordine e ai centri antiviolenza che sapranno sostenere le donne in questo difficile percorso.

Leggi anche: Violenze sulle donne nel 2020: i dati

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Violenza psicologica: cos’è, come riconoscerla e come uscirne

Chi sono i Manitoba: curiosità e vita del duo toscano di X Factor

Leggi anche
  • Denise Pipitone, Piera Maggio a Chi l'ha vistoDenise Pipitone, Piera Maggio a Chi l’ha visto: “Dopo anni dovete parlare”

    Il caso Denise Pipitone è riapparso con alcuni elementi contro Jessica Pulizzi e la madre Anna Corona, Piera Maggio lancia l’appello “Fatevi avanti”.

  • test dello stupro indiaTest dello stupro in India: una barbarie ancora praticata

    Il test dello stupro o della verginità è ancora diffuso in Asia e viene utilizzato per stabilire la purezza di una donna.

  • donna incendia auto ex compagnoDonna incendia l’auto dell’ex compagno per gelosia

    A Mantova una donna di 55 anni ha bruciato l’auto dell’ex compagno: i motivi di questo folle gesto.

  • elisa di francisca violenzaElisa Di Francisca: “Sono sopravvissuta a una violenza”

    “Sono sopravvissuta alla violenza maschile. Forse lui mi avrebbe sfigurata” così la schermitrice Elisa Di Francisca racconta la violenza subita.

Contents.media