Morto Taylor Hawkins, Foo Fighters cancellano il tour in programma

I Foo Fighters hanno condiviso una nota sui loro canali social per comunicare la cancellazione del tour, dopo la morte del batterista Taylor Hawkins.

I Foo Fighters hanno condiviso una nota ufficiale sui loro canali social per comunicare la cancellazione delle prossime date del tour, in seguito alla morte del batterista Taylor Hawkins.

Morto Taylor Hawkins, Foo Fighters cancellano il tour

Nella serata di martedì 29 marzo, i Foo Fighters hanno pubblicato sui loro canali social una nota ufficiale con la quale hanno confermato la decisione della band di cancellare le prossime tappe del tour in programma.

Una simile decisione è scaturita in seguito alla drammatica e prematura scomparsa del batterista Taylor Hawkins. Il musicista, infatti, è morto nella notte tra sabato 26 e venerdì 27 marzo mentre si trovava in un hotel di Bogotà.

Le cause della morte di Hawkins non sono ancora state svelate ma si ipotizza che il 50enne sia deceduto dopo aver assunto un cocktail di sostanze stupefacenti.

Foo Fighters: la nota diffusa sui social

Nello specifico, la nota con la quale i Foo Fighters hanno informato i fan della cancellazione del tour riporta il seguente messaggio:

È con grande tristezza che i Foo Fighters confermano la cancellazione di tutte le prossime date del tour alla luce della sconvolgente perdita del nostro fratello Taylor Hawkins. Siamo dispiaciuti e condividiamo la delusione per il fatto che non ci vedremo come previsto. Al contrario, prendiamo questo tempo per piangere, per guarire, per stringere a noi le nostre persone care e per apprezzare tutta la musica e i ricordi che abbiamo fatto insieme.

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ued, Ranieri fa la sua scelta e Federica si lascia andare ad uno sfogo

La Pupa e il Secchione, abito a quadretti per Barbara D’Urso

Leggi anche
Contents.media