Chi era Mary Phelps Jacob: tutto sull’inventrice del reggiseno moderno

Mary Phelps Jacob, conosciuta anche come Caresse Crosby, è stata colei che ha inventato il reggiseno moderno.

Mary Phelps Jacob, conosciuta anche come Caresse Crosby, è stata colei che ha inventato il reggiseno moderno. La donna, nata sul finire dell’800, ha avuto una vita tutt’altro che piatta ed è nota anche per la sua attività editoriale. Cosa sappiamo di questa figura che potremmo definire trasgressiva?

Mary Phelps Jacob: chi era

Mary Phelps Jacob, nota anche come Caresse Crosby, è nata il 20 aprile del 1891 a New Rochelle, New York. È stata un’imprenditrice, un’attivista, un’editrice e una scrittrice ed è ricordata come: inventrice del reggiseno moderno, con tanto di primo specifico brevetto, protettrice americana delle arti e “madrina della generazione perduta di scrittori emigrati a Parigi”. Parte della sua produzione letteraria rientra nel concetto di arte erotica femminile. Mary godeva dei benefici dello stile di vita da classe elevata: partecipava a feste da ballo, balli di scuola della Ivy League e a corsi di equitazione.

Ha studiato danza presso la Mr. Dodsworth’s Dancing Class, ha frequentato la Miss Chapin’s School di New York e, infine, nel 1911 si è diplomata presso il liceo privato Rosemary Hall di Wallingford (Connecticut). Nell’estate del 1908 ha incontrato quello che poi è diventato il primo marito, ovvero Richard Peabody. Caresse partecipava ad “almeno uno e fino a tre balli ogni sera” e dormiva dalle quattro di mattina a mezzogiorno. Proprio in una di queste serate danzanti ha avuto l’illuminazione che l’ha portata alla creazione del primo reggiseno moderno.

L’invenzione del reggiseno

Correva l’anno 1910 e Mary si stava preparando per l’ennesimo ballo delle debuttanti. Dopo aver indossato il classico corsetto irrigidito da stecche di balena e un copri-corsetto contenitivo e aderente, Phelps Jacob ha notato come lo stesso appiattisse troppo il suo seno. É in questo momento che ha avuto un’idea che si sarebbe poi rivelata geniale. Ha chiamato la sua dama di compagnia e si è fatta portare due fazzoletti da tasca, un po’ di nastro rosa, ago, filo e qualche spillo.

Dopo aver assemblato il tutto, Mary ha indossato la creazione ed è andata al ballo. Alla festa, tutte le ragazze presenti hanno notato la sua libertà nei movimenti e le hanno chiesto lumi sul nuovo reggiseno. Caresse ha così capito che la sua idea poteva essere commercializzata e l’ha brevettata. Nel mese di novembre del 1914, lo United States Patent and Trademark Office le ha rilasciato un brevetto per il “reggiseno senza dorso”.

La vita sentimentale

La vita sentimentale di Mary è stata molto, molto movimentata. Nel 1915 ha sposato Richard R. Peabody con il quale ha avuto due figli. L’uomo, dopo la Grande guerra, è diventato un alcolizzato e si è pian piano allontanato dal suo mondo. È in questo periodo che Caresse ha conosciuto Harry Crosby. Nel 1922 Peabody le ha concesso il divorzio e lei si è risposata con il suo nuovo amore. Dopo le nozze, i due piccioncini sono partiti per l’Europa e hanno iniziato a vivere una vita “bohémien”. Mary e Crosby, che insieme hanno fondato la Black Sun Press facendo venire alla luce scrittori come Ernest Hemingway, Anaïs Nin e Charles Bukowski, hanno poi deciso di rendere il loro matrimonio aperto e si sono abbandonati a più relazioni contemporanee. Crosby è morto il 10 dicembre 1929 a New York in circostanze che non sono mai state chiarite (omicidio-suicidio), mentre lei è deceduta a Roma il 24 gennaio 1970 per le complicanze di una polmonite.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Hunty Shade Fish (@marniebaca) in data: 8 Feb 2016 alle ore 10:07 PST

Scritto da Fabrizia Volponi
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dieta Cristiano Ronaldo: cosa mangia il campione portoghese

Maschera per capelli deboli: come farla e migliori rimedi

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.