L’estate 2010 tutta fiori e bon ton secondo Chanel

,

completo traforato con fiori
Vestitini in cotone sangallo, gonne a corolla, foulard velati, zoccoli simili a quelli tradizionali olandesi, delicate nuance pastello che fanno da sfondo a fiorellini applicati un po’ ovunque: questi e molti altri elementi caratterizzano la collezione primavera-estate 2010 di Chanel.
Per l’occasione, Karl Lagerfeld ha deciso di rispolverare anche i mezzi guanti in pelle lanciati dallo stesso tempo orsono.

Tornano in auge anche i tailleur con gonne mini sia in tessuto bouclé che in chiffon trasparente con applicazioni in pizzo.
Le indossatrici sulla passerella, insomma, sembravano sì delle contadinelle, ma dall’atteggiamento comunque sensuale e impertinente.
Per questa stagione, infine, come testimonial della linea accessori, è stata scelta la giovane cantante Lily Allen, che per la sua innocenza solo “apparente” (viste le passate vicende di gossip che l’hanno coinvolta), rispecchia in pieno lo spirito della linea.

(Foto © FashionMag.com)

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il monomarca di Roland Mouret apre a Londra

Una mostra sugli occhiali Made in Italy a New York

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.