Kate Middleton: chi è la duchessa di Cambridge

Chi è Kate Middleton? La bella moglie del Principe William è nota per la sua bellezza ed eleganza e per il suo impegno nel sociale.

Tutti conoscono Kate Middleton, la fascinosa ed elegante Duchessa di Cambridge, nota per aver sposato il principe William d’Inghilterra nel 2011. I due hanno avuto anche due figli e sono in attesa del terzo, come noto. Chi è davvero Kate Middleton? Scopriamolo insieme.

Kate Middleton

Non tutti sanno che Kate non è il suo vero nome ma solo un abbreviazione: la Duchessa di Cambridge si chiama, infatti, Catherine. Nata 35 anni fa, il 9 gennaio del 1982 a Reading, una cittadina nella contea del Berkshire nel Regno Unito meridionale; è figlia di due ex assistenti di volo. Proviene, quindi, da una famiglia di modeste origini, ed, addirittura, la famiglia della nonna materna apparteneva alla classe operaia.

Successivamente, i Middleton sono diventati imprenditori, fondando un’azienda che vende per corrispondenza accessori per le feste. Kate ha due fratelli, la ormai famosa Pippa, ed un meno conosciuto fratello, James William.
Kate ha studiato italiano e storia dell’arte per 3 mesi a Firenze, per poi fare ritorno nel suo paese d’origine, l’Inghilterra appunto. Nel 2001 si è iscritta all’Università di St. Andrews, dove ha conosciuto il suo attuale marito, il Principe William.

L’immagine di Kate è sempre stata accostata a quella dell’amatissima Lady Diana. Così come la sua defunta suocera, infatti, Kate è molto impegnata nel sociale ed amata da tutti. Anche per ciò che riguarda lo stile, la ragazza ricorda molto la madre del marito William. Kate offre, da tempo, il proprio supporto ad alcune associazioni, esattamente come faceva Diana nelle campagne da lei sostenute, tra cui ricordiamo la lotta all’AIDS e quella contro le mine antiuomo. Oltre a portare il titolo di Sua Altezza Reale, Kate Middleton è anche Contessa di Strathearn in Scozia e, in Irlanda del Nord Baronessa Carrickfergus.

Kate Middleton e Principe William

Kate Middleton e il Principe William, quindi, si conoscono dal 2001, anno in cui hanno iniziato a studiare insieme all’Università di St. Andrews. Nel 2007, i due hanno deciso di porre fine alla loro relazione, per poi riprenderla in seguito. Dopo appena cinque mesi dall’annuncio ufficiale del fidanzamento, Kate e William si sono sposati il 29 aprile del 2011. Il rito nuziale è stato celebrato nell’abbazia di Westminster, con oltre 1900 invitati. Presenti, oltre ai parenti, anche i rappresentati delle principali monarchie europee.

Kate è attualmente un’icona di stile nel suo paese. Molte riviste la considerano una tra le reali più belle di sempre, dietro alle indimenticabili Grace di Monaco e Diana Spencer, sua defunta suocera. In questa speciale classifica, Kate Middleton arriva immediatamente dietro a Rania di Giordania, nota anche lei per la sua grandissima bellezza ed eleganza.

Figli

Dal matrimonio tra Kate Middleton e il Principe William sono nati due figli. Il 22 luglio del 2013 è nato George Alexander Louis, mentre Charlotte Elizabeth Diana è nata il 2 maggio del 2015. La coppia è in attesa di un terzo figlio. In realtà, si vocifera che la principessa sia incinta di ben 2 gemelle, che vedranno la luce il prossimo aprile. Tale notizia, però, non è confermata ufficialmente.

Di George si sa che già gli è riconosciuto il titolo di “Sua altezza reale il principe George di Cambridge”, annunciato dallo stesso Buckingham Palace. La consuetudine vuole che un principe appena nato abbia il titolo con il predicato paterno: la stessa cosa era accaduta al padre William, divenuto alla nascita Duca di Cambridge.

Con la nascita del piccolo George si è verificata una cosa molto particolare. Già dopo la sua nascita, infatti, vi sono ben tre generazioni di eredi diretti al trono britannico, contemporaneamente viventi. Si tratta, infatti, del Principe Carlo, del figlio William e, appunto, di George. Non è l a prima volta che tale situazione si verifica: ciò è successo, infatti, dal 1893 al 1901, negli ultimi sette anni di vita della longeva regina Vittoria. E’, quindi, terzo nella linea di successione, immediatamente dopo il nonno Carlo e il padre William.

La piccola Charlotte, invece, il cui vero nome è Charlotte Elizabeth Diana Mountbatten-Windsor, risulta essere quarta nella linea di successione alla sua bisnonna. Cioè, dopo suo nonno paterno, suo padre e suo fratello. Anche ad essa è riservato il trattamento di Altezza Reale, tramite una decisione presa dalla regina Elisabetta nel 2012. Grazie alle modifiche alla legge di successione effettuate nel 2015, la Principessina non potrà essere scavalcata da eventuali fratelli minori maschi.

Il prossimo aprile avremo, quindi, un nuovo Royal Baby o, forse, più di uno. Kate Middleton ha avuto diversi problemi di salute legati alla sua terza gravidanza che però, adesso, sono superati. La duchessa di Cambridge si diverte, ultimamente, a prendere in giro i tabloid inglesi. Nelle sue uscite, infatti, sfoggia sia il colore rosa che quello azzurro, divertendosi così a confondere la stampa. L’unica cosa che è certa è, appunto, la data di nascita: aprile 2018.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Jay Z tradisce Beyonce: “Ecco perché l’ho fatto”

Sintomi diabete: come riconoscere quelli del tipo 2

Leggi anche
  • chi era amedeo modiglianiChi era Amedeo Modigliani: storia del pittore italiano

    Si è formato in Italia, ma è sbocciato a Parigi e ha coltivato nella capitale francese la sua più grande passione: la pittura.

  • chi è michelle hunzikerChi è Michelle Hunziker: tutto sulla conduttrice televisiva

    Michelle Hunziker è una delle donne più brillanti della televisione italiana. Amata da tutti per il suo spiccato umorismo e la sua solarità.

  • chi era carlo betocchiChi era Carlo Betocchi: storia del poeta italiano

    Carlo Betocchi, il poeta piemontese dalla linea poetica distinta e particolare nel suo genere.

  • chi era edouard manetChi era Edouard Manet: storia del pittore francese

    Eduard Monet e il suo rapporto con la pittura tra passato, realismo e impressionismo.

Contents.media