Isole Eolie aumentano tartarughe e cetacei

Anche se le notizie che ci vengono date al telegiornale relativamente al”ambiente, di solito, non sono buone, fortunatamente ce ne sono alcune che invece vanno in controtendenza.

Lo scorso luglio, ad esempio, è stato reso noto un fatto davvero consolante rispetto allo stato di salute del nostro mare.

Pare infatti che nell’arcipelago delle isole Eolie, che si trovano nel mar Tirreno, a nord della Sicilia, si sia registrato un notevole aumento nella popolazione costituita da tartarughe e delfini.

I dati sono stati resi noti dal “Delphis Aeolian Dolphin Center” di Salina: in base agli studi e alle informazioni raccolte dal centro, negli ultimi sei anni il quantitativo di tartarughe marine e delfini, ma anche capodogli e balenottere, si è accresciuto in modo significativo.

Advertisements

Queste informazioni denotano il fatto che l’habitat marino in cui proliferano queste creature è diventato maggiormente adatto a loro, e che quindi il mare siciliano è tornato ad essere ospitale per la vita: un dato che fa sicuramente piacere!

Scritto da Cristina Marziali
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

quale crema per una abbronzatura perfetta

Sensi di colpa: come superarli

Leggi anche
  • gatto con il caldoCome aiutare il gatto con il caldo: tutti i consigli

    Avete un gatto e volete aiutarlo con l’incombere del caldo e dell’afa? Ecco i consigli da seguire

  • Alimenti che i gatti non possono assolutamente mangiareQuali sono gli almenti che i gatti non possono mangiare?

    Ci sono alcuni alimenti che i gatti non possono assolutamente mangiare perchè potrebbero causargli indigestioni e gravi malattie.

  • alimenti che i cani non possono assolutamente mangiare10 alimenti che i cani non possono assolutamente mangiare

    Sarebbe opportuno stare molto attenti a cosa scegliamo di dare da mangiare al nostro cane, perchè ci sono alimenti davero pericolosi.

  • 
    Loading...
  • Movimenti coda dei gattiGatti, cosa significano i movimenti di coda più comuni

    I gatti muovono la coda per comunicare: osservandola possiamo capire come si sentono o cosa stanno cercando di ottenere.

Contents.media