Herpes labiale: conoscerlo per applicare da subito i rimedi più efficaci

C'è chi lo ha avuto un paio di volte, chi mai e chi invece ci deve combattere continuamente. Andiamo a conoscere meglio l'herpes labiale.

Conoscere i rimedi per l’herpes labiale aiuta a non farsi rovinare le vacanze o le occasioni importanti da un’infezione, come quella da virus herpes simplex, che rischia di peggiorare a causa dello stress o di cambiamenti nelle abitudini quotidiane e che, anche se poco grave, può essere dolorosa e generare fastidio e imbarazzo.

Essere consapevoli di un’eventuale predisposizione a sviluppare l’herpes labiale è un ottimo punto di partenza: una volta contratto, infatti, il virus dell’herpes simplex, come anche altri virus della stessa famiglia, tende a restare latente nell’organismo per manifestarsi a determinate condizioni e, cioè, appunto quando l’equilibrio cambia per via di fattori come stress, modifiche del regime alimentare, squilibri ormonali, un’eccessiva esposizione al sole, malattie in corso. Per i soggetti che hanno più possibilità di sviluppare herpes labiale è di fondamentale importanza curare scupolosamente l’igiene orale e delle mani, mantenere uno stile di vita sano, evitare l’uso promiscuo di posate, cannucce, rasoi e lamette e altri oggetti simili per scongiurare il contagio di altre persone. Questo non significa, purtroppo, automaticamente poter scongiurare anche la comparsa delle tipiche lesioni da herpes labiale.

Rimedi contro l’herpes labiale: quali funzionano meglio e perché

La buona notizia è che, dopo i primi episodi, non è difficile riconoscerle: sono tondeggianti, dal diametro di pochissimi millimetri, compaiono per lo più in prossimità delle labbra e quasi sempre hanno una conformazione a grappolo. Possono essere arrossate, soprattutto nei primissimi stadi, e causare bruciore e formicolio o, nei casi più gravi, dolore e malessere generale. Intervenire subito evita soprattutto due cose: di rompere involontariamente le vesciche dell’herpes labiale e aumentare il rischio di una più grave sovrainfezione e che, toccandole, ci si “autocontagi” e cioè si faccia in modo che le vesciche compaiano anche su altre zone del corpo. Dopo una prima fase in cui le vesciche dell’herpes labiale appaiono piene di liquido, infatti, le stesse tendono a sviluppare una piccola crosta che cadendo lascia spazio al nuovo tessuto: in questa fase si può provare soprattutto prurito o formicolio e i migliori rimedi sono quelli che rinfrescano dando sollievo alla pelle.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • cellulite sui gluteiCellulite sui glutei: come eliminarla con rimedi naturali

    Le creme, i massaggi, ma anche integratori in compresse, insieme a una buona alimentazione ed esercizio, eliminano la cellulite sui glutei.

  • beauty 2843930 1280 1Sigaretta elettronica: si può davvero parlare di benefici?

    In un momento come questo in cui vediamo sempre più persone fare uso di sigarette elettroniche, la domanda sorge spontanea: come mai la gente preferisce svapare?

  • dieta in menopausaDieta in menopausa: i cibi consigliati e quelli da evitare

    La frutta di stagione, gli spinaci, i finocchi, ma anche la carne bianca sono i cibi consigliati nella dieta in menopausa per stare bene.

  • alghe verdiAlghe verdi per dimagrire: i benefici e il miglior rimedio naturale

    La kombu, la Clorella, m,a anche la spirulina, sono alghe verdi considerate dei preziosi alleati nella lotta ai chili di troppo e al dimagrimento,

Contentsads.com