GF Vip, Antonino Spinalbese parla del padre morto suicida

Al Grande Fratello Vip Antonino Spinalbese ha parlato del padre morto suicida quando lui aveva solo 17 anni.

Durante la puntata del Grande Fratello Vip, Antonino Spinalbese ha ricordato il padre morto suicida quando lui aveva 17 anni. Ha raccontato di aver litigato con lui e di non essere riuscito a riappacificarsi.

GF Vip, Antonino Spinalbese parla del padre morto suicida

Antonino Spinalbese ha parlato di un suo grande dolore, durante la diretta del Grande Fratello Vip. L’ex compagno di Belen Rodriguez ha parlato del padre, che si è suicidato. “La separazione mi ha distrutto. Avevo 8 o 9 anni e vedevo piangere mia madre, la vedevo soffrire. Ci siamo trasferiti a La Spezia e mio padre si ritrova ad avere i figli lontano da casa. Durante i preparativi per il mio 18esimo compleanno, abbiamo avuto una discussione.

Non sono più riuscito a recuperarla quella discussione perché lui se ne è andato” ha raccontato Spinalbese, spiegando che un giorno la madre lo ha svegliato dicendogli che il padre era morto, si era tolto la vita. “Era andato in depressione e nessuno se ne era accorto. La depressione a volte non ha voce. Questa cosa mi fa male. Mi sono accorto che non stava bene. Quel dolore non potrà mai passare.

Avrei voluto vederlo. Ho l’immagine dei capelli, del profumo che aveva. Queste cose ho sempre cercato di dimenticarle” ha aggiunto. 

Antonino Spinalbese, la lettera della madre 

Antonino ha spiegato di aver sofferto anche per la madre e le sorelle. “Ho sofferto tantissimo per mia sorella più piccola. Lei non ha ricordi di mio padre e non sa cosa vuol dire avere un padre. Trovare una soluzione per riempire quel vuoto è un’angoscia che ti rimane nel tempo. Mia madre ha avuto coraggio. Si è ritrovata senza l’amore della sua vita, perché lei era innamorata anche quando si sono lasciati. Mia madre non è più stata quella di prima” ha spiegato, sottolineando di aver paura che sua madre possa soffrire ancora. 

Ciao Anto, se potessi donare qualcosa nella vita, ti donerei la possibilità di vederti attraverso i miei occhi. Solo così potrai realizzare quanto sei speciale per me. La vita per noi non è stata del tutto facile, ma ci ha resi più forti e più uniti. Tu e le tue sorelle mi avete dato la forza di andare avanti e oggi sono felice delle soddisfazioni che mi avete dato. Sei cresciuto troppo in fretta e non sei riuscito a vivere la vita con leggerezza. Fati fatica ad esprimerti e quando lo fai sembra che sei arrabbiato con il mondo. È per questo motivo che eviti le discussioni, ma questa tua dinamica interna la conosciamo solo noi. Quindi ricorda le parole che ti ho sempre detto: nessuno è perfetto, ognuno di noi ha qualcosa in più qualcosa in meno, ed è per questo che devi cercare di tirare fuori la parte di te che stai tenendo nascosta, solo così potrai dire di avere vissuto questa esperienza a pieno. Sei un uomo con la U maiuscola, io e le tue sorelle lo sappiamo. Oggi che ti vedo realizzato, posso dirti che anche tuo padre sarebbe stato orgoglioso di te” è la lettera della madre. 

Scritto da Chiara Nava
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com