Galli: “Dad dopo tre positivi? Operazione azzardata, si rischia boom di contagi”

Far scattare la dad nelle scuole solo quando si registrano tre studenti positivi al Covid è un'operazione azzardata: lo ha affermato Massimo Galli.

L’infettivologo dell’Ospedale Sacco di Milano Massimo Galli ha espresso la sua perplessità sulla decisione di far scattare la DAD nelle scuole solo una volta rilevato il terzo caso positivo. Il suo timore è che, nei contesti con pochi vaccinati, ciò possa diventare rischioso.

Galli sulla DAD dopo tre positivi

Intervistato ai microfoni di iNews24, l’esperto ha affermato che “sperare che il virus attenda il terzo infettato senza conseguenze per tutto il resto della classe e delle loro famiglie mi sembra un’operazione azzardata“. Nel frattempo l’infezione potrebbe infatti diffondersi e contagiare più persone rispetto a quante ne raggiungerebbe se venisse subito circoscritta.

L’infettivologo ha poi dichiarato che potrebbe essere presa in considerazione l’ipotesi di immunizzare con priorità gli insegnanti che non hanno risposto alla vaccinazione.

Anche se, dato che mediamente appartengono ad una fascia di età meno anziana, non sono tra i soggetti in cui è più probabile in assoluto trovare mancate risposte alle prime due dosi.

Galli sulla DAD dopo tre positivi e sullo stato di emergenza

Quanto alla proroga dello stato di emergenza, che probabilmente il governo farà rimanere in vigore fino a marzo 2022, Galli ha ritenuto che sia una valutazione sia di competenza delle autorità politiche e sanitarie sulla base di elementi che in questo momento sono in via di sviluppo.

Com’era atteso, abbiamo una rilevante ripresa della diffusione dell’infezione anche se è imparagonabile ai quasi due anni passati“. Se dunque il tasso di diffusione aumenta, ha concluso, “abbiamo motivo di prorogare lo stato di emergenza“.

Scritto da Debora Faravelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Roberto MaroniRoberto Maroni, chi è la moglie Emilia Macchi? La vita privata dell’ex ministro

    Roberto Maroni, ex Ministro e segreteraio della Lega, è scomparso a 67 anni il 22 novembre 2022. Lascia la moglie Emilia Macchi e i suoi tre figli

  • Mina e il canzoniere dei BeatlesMina canta i Beatles: quando esce il The Beatles Songbook

    Mina si fa sentire anche a distanza ed ecco che il 18 novembre 2022 esce il suo nuovo progetto dedicato ai Beatles: The Beatles Songbook è pronto

  • Kimberly HerrinAddio a Kymberly Herrin, il fantasma di Ghostbusters

    Modella e attrice, Kymberly Herrin è scomparsa all’età di 65 anni. Tra le scene cult della sua carriera? Quella dove interpreta il fantasma in Ghostbusters

  • Alice ManfriniAlice Manfrini chi è: storia della tiktoker che raccontava la malattia

    Alice Manfrini raccontava su TikTok la sua malattia, il sarcoma di Ewing. La giovane è morta all’età di 24 anni. Moltissime persone sono rimaste sconvolte dalla notizia della sua morte.

Contentsads.com