Chi era Francesca Morvillo: quello che non sai sulla moglie di Falcone

Biografia, carriera e vita privata della moglie di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo.

Il 23 maggio del 1992 durante la strage di Capaci oltre al magistrato Giovanni Falcone ha perso la vita anche sua moglie, Francesca Morvillo.

Francesca Morvillo

Il magistrato Francesca Morvillo è nata a Palermo il 14 dicembre 1945, figlia di un sostituto procuratore.

Talento precoce, si laurea a soli ventidue anni in Giurisprudenza e vince il concorso per la magistratura. In seguito lavora in numerosi tribunali siciliani e ha a che fare soprattutto con la difesa di minori, spesso provenienti da famiglie mafiose. Una sua cara amica, Maria Grazia Ambrosini, ha dichiarato in un’intervista:

Aveva un innato trasporto per i giovani. Questo sentimento le consentì una comprensione più profonda della loro personalità, delle problematiche che li investivano e quindi della ricerca delle modalità più idonee per aiutarli a superare i periodi di crisi. Aveva l’esigenza di restituire a ciascun ragazzo la dignità che è propria di ogni essere umano. E aveva una grande dote che dovrebbe essere essenziale in un magistrato, l’umiltà, e il profondo rispetto per i diritti degli altri, per la dignità che vedeva in ogni essere umano con cui entrava in contatto, dal più umile al più autorevole, dal più misero al più degno di considerazione

In seguito ad un primo matrimonio fallito, Francesca Morvillo conosce nel 1979 quello che sarà l’amore della sua vita, il collega magistrato Giovanni Falcone. Con lui non condivide solo la vita, ma anche e purtroppo la morte. I coniugi Falcone infatti hanno perso entrambi la vita durante un attentato mafioso, la cosiddetta strage di Capaci avvenuta il 23 maggio 1992. I due magistrati stavano ritornando a Palermo da Roma: atterrati all’aeroporto di Punta Raisi stavano percorrendo l’autostrada insieme alle due auto della scorta quando 1000 kg di tritolo esplodono.

Il giudice Falcone muore dopo un’ora mentre Francesca sopravvisse fino circa alle 23:00 ma morì per le gravi lesioni interne riportate.

Gli autori dell’attentato sono i membri di Cosa Nostra, che già da tempo puntavano il giudice Falcone e cercavano di ucciderlo, per contrastare le sue temibili azioni antimafia. Non molto tempo prima infatti Giovanni Falcone, insieme a Paolo Borsellino e ai colleghi del pool antimafia, aveva istituito uno dei più importanti processi contro la mafia: il maxiprocesso di Palermo, durante il quale vennero confermate circa 360 condanne.

Vita privata

La Morvillo ha avuto un matrimonio poco felice prima di quello con Giovanni Falcone. La loro storia d’amore è iniziata nel 1979 durante una cena tra amici: nel 1983 i due iniziano a convivere. Dopo aver ottenuto i rispettivi divorzi (anche Falcone aveva un matrimonio alle spalle), Francesca e Giovanni si sposano nel 1986. Non hanno mai avuto figli perché, come spesso i due hanno dichiarato:

Non voglio mettere al mondo orfani.

Scritto da Megghi Pucciarelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Giovanni Falcone: tutto sul magistrato ucciso dalla mafia

Chi è Massimo Ceccherini: tutto sull’attore italiano

Leggi anche
  • franco battiatoChi era Franco Battiato: vita privata e curiosità sul cantante

    “La cura” e “Centro di gravità permanente” sono i suoi brani più conosciuti: tutto sul cantautore Franco Battiato.

  • chi era frank capraChi era Frank Capra: tutto sul grande regista

    Ricordato per essere stato uno dei registi americani più amati di Hollywood, Frank Capra è sempre riuscito a far ridere e piangere il suo pubblico.

  • simone susinna chi èChi è Simone Susinna: vita privata e curiosità sul modello

    La sua bellezza mediterranea e il suo fisico scultoreo affascinano sin dal primo istante: chi è Simone Susinna, il modello siciliano.

  • bridgerton spin off regina charlotteBridgerton, arriva lo spin off sulla Regina Charlotte

    Dopo il successo della prima stagione, ne sono state confermate altre e in più ci si prepara ad uno spin off sulla Regina Charlotte: qui i dettagli.

Contents.media