Forbes 2013 attori: Angelina Jolie e Robert Downey Jr. i più pagati

Piove sempre sul bagnato, non è vero?

Come ogni anno la rivista di economia e finanza Forbes ci delizia con le sue irrinunciabili classifiche pop degli attori (naturalmente di Hollywood) più pagati e potenti dell’anno.

Si tratta di strumenti che molto hanno a che fare col gossip cinematografico spicciolo, ma che ci informano sulla situazione produttiva del cinema americano attraverso l’analisi di trionfi e tonfi al botteghino.

La regina di quest’anno – e il titolo è del tutto appropriato – risulta allora essere Angelina Jolie, che vince la sfida femminile dei Paperoni di celluloide. L’attrice, che dopo 3 anni sabbatici da The Tourist non compare su grande schermo, è stata recentemente al centro dell’attenzione per il controverso intervento di doppia mastectomia cui si è sottoposta per evitare l’insorgere del cancro. Dedicatasi alla regia, la vedremo l’anno prossimo nei panni della regina malvagia di Maleficent.

Dopo di lei, con 26 milioni guadagnati, troviamo Jennifer Lawrence, fresca premio Oscar per Il lato positivo, ma sopratutto protagonista indiscussa della trasposizione di Hunger Games, giunta al secondo episodio. Senza contare che riprenderà il ruolo di Mystique nell’attesissimo X-Men: Days of Future Past.

Solo terza Kristen Stewart, probabilmente a causa di una certa propensione alla riservatezza. 22 i milioni incassati, nei quali sono inclusi i proventi ricavati da Biancaneve e il cacciatore, pellicola galeotta che ha provocato la fine della storia d’amore con Robert Pattinson, co-protagonista nella saga di Twilight, un franchise su cui la coppia non può più contare.

Di sicuro invece On the Road non le avrà fatto portare a casa un granché…

Passiamo all’altro lato del cielo. Inevitabilmente, visti i devastanti successi di Avengers e Iron Man 3, sul trono non poteva che esserci Robert Downey Jr. Proprio come il miliardario Tony Stark i 66 milioni di dollari testimoniano del suo fiuto per gli affari.

Buon secondo Channing Tatum, che grazie al suo ruolo nella produzione di Magic Mike – ottimo incasso a fronte di un budget minimal per Hollywood – si è messo in saccoccia ben 60 milioni. Lo avrà aiutato l’amico Steven Soderbergh, che lo ha ingaggiato per una piccolissima parte anche nel suo Effetti Collaterali, nonché l’action presidenziale White House Down.

Concludiamo questa sfilata di Rockefeller con Hugh Jackman, attualmente nelle sale con Wolverine – L’immortale. Essere uno dei supereroi più amati di sempre paga, evidentemente, se poi ci si intasca qualcosa come 55 milioni di dollari. Ma non dimentichiamoci anche dell’ottima prova fatta registrare da Les Misérables, nel quale il barbuto bellimbusto ha dimostrato di saper anche cantare. 

Foto: Getty Images

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media