Flavia Vento dichiara “Uomini addio, meglio la preghiera”

Flavia Vento ha rinunciato completamente alla sua vita sentimentale per dedicarsi alla preghiera e a una vita ascetica. Cinque anni di castità.

Flavia Vento sceglie la castità: dopo anni di lontananza dagli schermi televisivi, di attivismo politico e di depressione, la Vento ha scelto la strada della fede. Mangia vegetariano, legge il Nuovo Testamento (quello vecchio no, perché “troppo cattivo”) e ha deciso di dedicare tutta se stessa alla preghiera. E’ solo una fase o una scelta di vita definitiva?

Flavia Vento e la nuova religiosità

Sembra passata un’eternità da quando Flavia Vento trascorreva ore di diretta televisiva ingabbiata in una teca di vetro nello studio di Libero, il programma condotto da Teo Mammuccari che più di ogni altro connotò la sua carriera televisiva tanto. Allora il ruolo sostenuto dalla Vento fece scandalo suscitando lo sdegno delle femministe. La soubrette era infatti relegata al ruolo di semplice donna – oggetto che oltre a fari ammirare dai telespettatori in abitini discinti non aveva molto altro da fare.

Quando le si concedeva di uscire dalla teca le venivano affidate poche battute o qualche freddura, oppure si esibiva in qualche canzone stonata.

La Flavia Vento di oggi, che nel frattempo ha compiuto i suoi primi 40 anni, è molto diversa da quella di allora. Dopo essersi allontanata completamente dalla vita televisiva e aver affrontare un difficile periodo di depressione, la Vento ha scoperto la fede, tanto da aver recentemente dichiarato di essere disposta a rinunciare completamente agli uomini per ritirarsi in preghiera e condurre una vita ascetica.

“Pregare mi fa stare bene”

A quanto pare la preghiera ha una funziona catartica per l’ex soubrette, che nel rivolgere le sue attenzioni a Cristo e alla Madonna sembra aver raggiunto un nuovo equilibrio e una nuova serenità.

Grazie alla ritrovata pace interiore, la Vento ha anche dato una regolata alla sua vita quotidiana. Oggi Flavia conduce una vita che ha molto del monacale: un’alimentazione priva di eccessi, una sveglia molto mattiniera e a letto prima delle dieci.

Addirittura pare che la Vento sia diventata vegetariana e questo non a causa di una scelta etica personale: il continuo gonfiore che la soubrette lamentava all’addome (e che di tanto aveva portato i giornali a speculare sul fatto che la soubrette fosse incinta) era dovuto a un’intolleranza al glutine, che si è completamente risolta nel momento in cui la Vento ha deciso di eliminare pane e pasta dalla propria dieta senza, tra l’altro, sentirne particolarmente la mancanza. Felice di aver trovato di nuovo la sua forma fisica ideale, la Vento ha affermato che si sente bene come quando aveva 20 anni senza, magari, gli sbalzi ormonali.

Cinque anni di castità

Due anni fa, cioè nel 2016, Flavia aveva già cominciato quello che potrebbe essere definito un vero e proprio percorso di purificazione. La soubrette infatti aveva deciso di fare una sorta di fioretto per trovare il Principe Azzurro, mantenendosi casta fino a che non lo avesse incontrato.

Pare che oggi il voto continui, segno che la Vento non ha ancora incontrato il suo uomo ideale o che abbia rinunciato a cercarlo.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Sebastian Larsson: curiosità sul centrocampista svedese

Barbara D’Urso e Alberto Mezzetti si stanno frequentando?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.