Notizie.it logo

Fedez: crollano i ricavi dopo il divorzio da J-Ax e Rovazzi

Fedez e J-Ax

Fedez va sempre peggio dopo il divorzio dai grandi amici musicisti: le sue aziende guadagnano pochissimo (rispetto a prima)

Fedez ha visto calare drasticamente le proprie entrate nel corso degli ultimi anni, passando da milioni di utili a bilanci in positivo solo di poche migliaia di Euro. Qualcuno ha fatto i conti in tasca del rapper, e le cose non sembrano andare esattamente per il verso giusto: colpa di Rovazzi e di J – Ax?

Fedez: i conti sempre più in rosso

Fedez sta vedendo crollare anno dopo anno gli utili delle sue varie aziende: ad affermarlo, dopo aver fatto le opportune ricerche, è stato Claudio Plazzotta, redattore di Italia Oggi.

Per capire la complessa questione delle finanze del signor Federico Lucia bisogna innanzitutto sapere che la casa di produzione Newtopia è stata ufficialmente chiusa e che tutte le sue attività imprenditoriali sono state assorbite da un’altra società, la SDF.

Quest’ultima è una s.r.l.

completamente controllata dalla Zedef s.r.l. (leggendo il nome dell’azienda al contrario si capisce chiaramente di cosa si occupa). La Zedef è gestita dalla signora Annamaria Berrinzaghi, più nota con il nome di Tatiana. Non si tratta di una rampante imprenditrice proveniente dall’Est Europa, ma di un’agguerrita mamma di famiglia che ha scoperto di avere un enorme talento nella gestione di affari che coinvolgono milioni di Euro: la mamma di Fedez.

Mentre Zdf non ha ancora pubblicato il bilancio 2018, Zedef invece lo ha fatto, e le cose non sembrano essere andate molto bene: il valore della produzione è sceso dai 3,1 milioni di euro del 2016 al 2,7 milioni del 2017 fino agli appena 128 mila euro del 2018. Stesso discorso per l’utile: era di 810 mila euro nel 2016, di 1,5 milioni di euro nel 2017 e di appena 30 mila euro nel 2018.

La colpa di Rovazzi e di J-Ax

A fare più impressione è certamente la differenza abissale tra gli utili del 2017 e quelli del 2018.

Non si può non notare che il 2017 è l’anno in cui videro la luce progetti fondamentali per Fedez, come Comunisti con il Rolex, l’album scritto a quattro mani da J-Ax e Fedez che è stato campione di incassi e che ha rappresentato il culmine della collaborazione tra i due artisti prima della brusca separazione artistica e personale.

Sempre tra il 2016 e il 2017 esplodeva il fenomeno Rovazzi, che partecipò al video di Vorrei Ma non Posto di J – Ax e Fedez dopo l’enorme successo di Andiamo a Comandare.

Dopo aver pubblicato il suo terzo singolo, Volare, sempre per Newtopia, Rovazzi lascia Newtopia nel 2018.

Poco dopo, e dopo la pubblicazione dell’ultimo album di Fedez Paranoia Airlines, Newopia chiuderà. Gli introiti dell’azienda avrebbero comunque dovuto finire nelle casse delle altre aziende controllate da Fedez, ma è chiarissimo che l’ultimo album di Fedez, da solo, non sia riuscito minimamente a compensare la mancanza dell’entusiasmo trascinante di Ax e della genialità british di Fabio.

Un futuro incerto

Non si può affatto affermare che Fedez sia ridotto sul lastrico o che non abbia più modo di condurre la vita al top di cui il rapper ha fatto un vero e proprio marchio di fabbrica insieme alla sua Chiara.

D’altro canto non si può negare che le finanze di Fedez abbiano subito un contraccolpo tremendo e che l’artista, se vuole davvero risollevare il suo piccolo impero, dovrà tirar fuori qualche idea geniale.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Donnemagazine.it
Leggi anche
Leggi anche