Fabrizio Frizzi, la poesia di Insinna al funerale dell’amico

Con una poesia Flavio Insinna saluta Fabrizio Frizzi: "Ti ringrazio un'altra volta, non per l'ultima volta".

Una poesia che ha commosso tutti i presenti al funerale di Fabrizio Frizzi. Flavio Insinna ha voluto salutare così il suo amico e collega, con i versi di “Amicizia” del celebre Borges. Al funerale tanti i volti noti della TV italiana.

La poesia di Insinna per Fabrizio Frizzi

Le parole di Flavio Insinna non riescono a nascondere il dolore per la perdita dell’amico e collega.

Toccato a lui l’arduo compito di chiudere i funerali di Fabrizio Frizzi, il conduttore di “Affari tuoi” ha pensato a una poesia. Non dei versi qualunque, dei versi che si sono dedicati una sera durante una cena tra mici. Si tratta della celebre “Amicizia” di Jorge Luis Borges. Per l’ultima saluto Insinna ha voluto dedicargli proprio quella, quasi a voler ricordare i momenti felici passati insieme.

Fabrizio Frizzi

La poesia, ha detto il conduttore durante la cerimonia funebre, era “un piccolo grazie a lui che ringraziava sempre tutti”. Con la voce profondamente tremante ha aggiunto “provo a leggerla di nuovo per ringraziarlo un’altra volta, non per l’ultima volta”. Dopo una piccola pausa, Insinna ha cominciato la sua dedica a Frizzi:

Non posso darti soluzioni per tutti i problema della vita
Non ho risposte per i tuoi dubbi o i tuoi timori,
però posso ascoltarli e dividerli con te
Non posso cambiare né il tuo passato né il tuo futuro
però quando serve starò vicino a te
Non posso evitarti di precipitare,
ma posso offrirti la mia mano perché ti sostenga e tu non cada
La tua allegria, il tuo successo e il tuo trionfo non sono i miei
però gioisco sinceramente quando ti vedo felice
Non giudico le decisioni che prendi
mi limito ad appoggiarti a stimolarti e aiutarti se me lo chiedi
Non posso tracciare limiti dentro i quali devi muoverti,
però posso offrirti lo spazio necessario per crescere
Non posso evitare la tua sofferenza, quando qualche pena ti tocca il cuore
però posso piangere con te e raccogliere i pezzi del tuo cuore per rimetterlo a nuovo.
Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere
solamente posso volerti come sei e soprattutto posso essere tuo amico.
In questo giorno pensavo a qualcuno che mi fosse amico
oh mi sei apparso tu… si
E tu non sei né sopra né sotto né in mezzo non sei né in testa né alla fine della mia lista
Non sei ne il numero 1 né il numero finale e tanto meno io ho la pretesa
di essere il 1° il 2° o il 3° della tua lista
a me basta che tu mi voglia come amico
e qui allora ho capito che noi siamo veramente amici
e allora ho fatto quello che avrebbe fatto qualsiasi amico
ho pregato
ho pregato Dio e ho ringraziato Dio per te
e soprattutto ringrazio te per essermi amico

Le parole di Insinna sono sfociate in un caloroso applauso. Un applauso che ha salutato per sempre Fabrizio Frizzi.

I presenti al funerale

Sono state migliaia le persone accorse al funerale di Fabrizio Frizzi. La cerimonia funebre si è svolta nella Chiesa degli Artisti a piazza del Popolo a Roma. Sul posto tanti volti noti della televisione italiana. In prima fila non potevano mancare gli amici e colleghi di sempre: Milly Carlucci, Carlo Conti, Antonella Clerici e lo stesso Flavio Insinna.

Al funerale erano presenti anche Adriana Volpe, Max Biagi, Mara Venier, Massimo Ranieri, Amadeus, Bruno Vespa, Emilio Carelli, Guillermo Mariotto e molti altri. Questa è la prova che Frizzi non era solo un grande uomo a telecamere accese, la sua gentilezza e simpatia andava ben oltre il mondo della televisione.

Fabrizio Frizzi
Scritto da Lucia Di Bari
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Funerale Fabrizio Frizzi, il dolore della moglie Carlotta

Fabrizio Frizzi, Luca Giurato: “Aveva un tumore al cervello”

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.