Esercizi per l’interno coscia: i consigli per tonificarli a casa

Problemi con l'interno coscia? Non temete: qui di seguito i consigli da seguire per tonificare e rassodare, anche stando a casa.

Le gambe soprattutto le cosce sono uno dei punti più critici per noi donne: poco magre, troppo magre, più robuste, poco muscolose. Tendiamo a nasconderle in tutti i modi possibili, con pantaloni, vestiti e gonne lunghe o calze super coprenti, ma lo stesso non ci sentiamo mai a nostro agio.

Esistono diversi rimedi, naturali e non, per dimagrire in quella zona, addirittura c’è chi ha provato rimedi senza fare ginnastica. Sta di fatto però che solo con impegno e costanza, si possono ottenere risultati soddisfacenti e duraturi. Ecco gli esercizi e i consigli su come rassodare l’interno coscia anche da casa.

Esercizi per rassodare l’interno coscia

Avere l’interno coscia un po’ molle e flaccido è del tutto normale e soprattutto lo è perdere tono muscolare in certi periodi dell’anno.

Questo perché gli adduttori, i muscoli che si trovano in quell’area, non vengono sollecitati quotidianamente nelle azioni più comuni. Bisogna proprio usarli e fare specifici esercizi per muoverli. Quindi, l’interno coscia “morbido” non deve diventare un problema da risolvere a tutti i costi o addirittura un’ossessione, ma certamente se si vuole migliorare, perché non farlo nel migliore dei modi? L’importante è essere costanti e ripetere le sessioni ogni giorno.

Qui di seguito gli esercizi da seguire:

Squat

Gli squat sono tra gli esercizi più completi e indicati per questo tipo di problema, perché vanno a lavorare e rinforzare la zona dei quadricipiti e di conseguenza, di tutta la coscia. Per un buon allenamento, è consigliabile eseguire 3 serie da 15 squat ciascuno.

esercizi per l'interno coscia

Alzata laterale

Le alzate laterali sono ancora più specifici per l’interno coscia, quindi da provare assolutamente per un risultato più che soddisfacente. Si consigliano 3 serie da 10 ripetizioni.

esercizi per l'interno coscia

Esercizi con la palla

L’esercizio più pratico e fattibile anche a casa con la palla è quello di stringerla con le gambe più volte, sia lentamente sia velocemente, in modo da attivare gli adduttori. Se non si ha la palla, la si può sostituire con degli elastici: attenzione, la fatica sarà raddoppiata!

esercizi per l'interno coscia

Affondi laterali

Gli affondi laterali sono tra i più consigliati se si vuole ottenere un risultato ottimale anche in breve tempo perché durante l’esercizio si va proprio a lavorare e utilizzare gli adduttori. Sono consigliate 3 serie da 10 ripetizioni.

esercizi per l'interno coscia

Divaricamenti

Per ultimo, un buon esercizio sono i divaricamenti: bisogna sdraiarsi con la schiena a terra e aprire le gambe in modo da creare un angolo di circa 90° gradi. L’esercizio consiste nell’aprire lentamente le gambe in quella posizione e mantenerle per almeno due secondi e richiuderle poi fino ai piedi. Un altro esercizio è quello di effettuare piccole sforbiciate con le gambe, accavallando prima una gamba sopra l’altra e poi viceversa.

esercizi per l'interno coscia

Gli esercizi sopra indicati sono sì specifici per l’interno coscia ma possono interessare anche altre zone della gamba o dei glutei. Infine, una volta raggiunto il proprio obiettivo, è consigliabile continuare a fare gli esercizi, magari riducendo l’intensità e la frequenza.

Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Vitamina D: carenza e come rimediare

Chi era Anne Bancroft: tutto sulla regista e produttrice

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.