Chi è Edoardo Leo: storia del grande attore italiano

Edoardo Leo si cimenta in numerosi progetti artistici ottenendo grande successo a livello nazionale e non solo.

Noto per essere uno degli attori italiani più amati, prende parte a progetti cinematografici importanti a livello nazionale come il bellissimo film “Perfetti Sconosciuti”. Con una versatilità che lo porta dal piccolo al grande schermo, dalla regia cinematografica al teatro, ecco la storia di Edoardo Leo.

Chi è Edoardo Leo 

Edoardo Leo è nato a Roma il 21 aprile 1972 ed è un attore, sceneggiatore e regista italiano. Dopo aver preso il diploma si laurea all’Università La Sapienza in Lettere per poi dedicarsi alla sua grande passione: la recitazione. Si fa conoscere dal pubblico con “Un medico in famiglia” dove interpreta il ruolo di Marcello.

chi è edoardo leo

Affianca alla televisione anche dei lavori a teatro passando dalla rappresentazione di testi classici a contemporanei come “Birdy – Le ali della libertà” diretto dal grande Gigi Proietti. Ottiene delle parti in altre serie tv per poi diventare protaognista nel 2004 delle pellicole “Dentro la città”, “69 prima” e “Tutto in quella notte”.

Una vita tra televisione, cinema e teatro 

Torna sul piccolo schermo con un programma Rai, ovvero la miniserie “Liberi di giocare” per poi dedicarsi nel 2010 anche a un progetto diretto da lui.

Debutta come regista infatti con “Diciotto anni dopo” che oltre a scrivere e dirigere, interpreta.

chi è edoardo leoCon questo film riceve la nomination come miglior regista esordiente sia ai David di Donatello che al Nastro d’argento. Il riconoscimento arriva anche dall’estero però vedendo grande approvazione da diversi critici. 

Non smette però di dedicarsi alla recitazione e infatti viene scelto per far parte del cast del progetto di Woody Allen “To Rome with Love”. Recita poi a fianco di Marco Giallini e Raoul Bova nel film “Buongiorno papà”, e nel 2014 prende parte al film “Smetto quando voglio” con cui vince un David di Donatello come migliore attore protagonista.

Il successo consolidato e i grandi premi

chi è edoardo leo

Proseguono in parallelo idee che lo vedono dietro la cinepresa come “Noi e la Giulia” che dirige e interpreta a fianco di Luca Argentero, Claudio Amendola e tanti altri. Con questo film vince il David di Donatello per la sezione Giovani e miglior attore non protagonista con Carlo Buccirosso e il Nastro d’argento come miglior commedia miglior attore non protagonista con Claudio Amendola.

Non smette poi di recitare a teatro di cui si ricordano “Ti ricordi di me?” con Ambra Angiolini, ma anche “Ti racconto una storia” e “Ti racconto una fiaba – Pinocchio” che raccolgono grandissimo consenso.

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Eleonora Duse: vita dell’attrice teatrale

Chi è James McAvoy: tutto sull’attore scozzese

Leggi anche
  • Chi è Barbara D'UrsoChi è Barbara D’Urso: quello che non sai della presentatrice italiana

    Barbara D’Urso, dal debutto in televisione al grande successo della nota conduttrice italiana.

  • Chi era Gary CooperChi era Gary Cooper: vita dell’attore statunitense

    Con due Premi Oscar sul curriculum e un posto sulla Hollywood Walk of Fame, ecco la vita di Gary Cooper.

  • Slutwalk storiaSlutwalk, la storia delle proteste di strada femministe

    La colpa ricade sempre sulle donne. Così sono nate le Slutwalk, le proteste di strada che vogliono distruggere la cultura maschilista dello stupro.

  • nick kamen chi eraChi era Nick Kamen: il modello e cantante simbolo degli anni ’80

    Da un famoso spot della Levi’s venne notato dalla regina del pop Madonna, che gli aprì le porte di una carriera costellata di successi.

Contents.media