Chi è Marco Giallini: vita e carriera dell’attore italiano

Ecco la storia del noto attore televisivo, protagonista di grandi successi come "Colpa di Freud" o "Perfetti sconosciuti".

Diventato uno degli attori italiani più amati per le sue interpretazioni magistrali, scopriamo la vita e la carriera di Marco Giallini.

Chi è Marco Giallini

Marco Giallini (Roma, 4 aprile 1963) è un attore italiano. Inizia a recitare all’età di 22 anni quando decide di frequentare “La Scaletta”, scuola teatrale di Roma.

In questi anni riceve le prime opportunità nel mondo del teatro collaborando con grandi nomi del settore.

chi è marco giallini

Arriva poi nel 1986 il momento in cui debutta nel cinema grazie al film “Grandi magazzini” e l’anno dopo prende parte al cast di “Rorret”.

Il primo vero successo però si registra con “L’anno prossimo vado a letto alle dieci” un progetto di Angelo Orlando.

L’inizio della carriera cinematografica

Dopo che alcuni registi notano i suoi lavori iniziano parti sempre più importanti. Marco Risi lo sceglie nel 1998 per affiancare Monica Bellucci in “L’ultimo capodanno”. Tutto ciò grazie a Valerio Mastandrea con cui poi diventa protagonista in “L’odore della notte”.

chi è marco giallini

Con l’arrivo degli anni Duemila la sua carriera inizia a decollare e portargli vero successo. Ottiene parti che vengono fortemente acclamate da pubblico e critica, come nel caso di “Almost Blue” presentato al Festival di Cannes. Seguono una lunga serie di progetti emozionanti tra cui si ricordano “Tre punto sei”, “Emma sono io” o “Non ti muovere”.

Il grande successo e i riconoscimenti

Il vero sostegno da parte del pubblico arriva con la sua partecipazione a “Romanzo criminale” e “Io, loro e Lara”, un film di Carlo Verdone. Nel 2009 entra poi a far parte del cast della serie tv “La nuova squadra” e l’anno successivo prende parte al film di Sergio Castellitto “La bellezza del somaro”.

chi è marco giallini

Il ruolo di poliziotto lo accompagna anche nel 2012 quando prende parte alla pellicola “ACAB – All Cops Are Bastards” con cui ottiene il Nastro d’argento come miglior attore non protagonista. Seguono alcuni dei suoi successi maggiori tra cui “Tutti contro tutti”, “Buongiorno papà”, “Loro chi?”, ma soprattutto “Perfetti sconosciuti”. Il progetto di Paolo Genovese gli conferisce il David di Donatello come Migliore attore protagonista. Nel 2016 ottiene anche il ruolo principale nella serie Rai “Rocco Schiavone”.

Scritto da Alessandra Coman
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Amici di Maria de FilippiAmici 22: tutto sulla nuova edizione del talent show

    Il 18 settembre riparte Amici di Maria de Filippi; non vedremo più Anna Pettinelli e Veronica Peparini, sostituite da Arisa ed Emanuel Lo

  • Francesca NeriFrancesca Neri, chi è l’attrice e produttrice moglie di Claudio Amendola

    Francesca Neri, nota attrice e produttrice cinematografica, è stata legata sentimentalmente a Claudio Amendola per 25 anni: l’amore, però, pare essere finito

  • Joker 2Joker 2 – Folie à deux: quando esce e che cosa sappiamo?

    In arrivo nel 2024 il sequel di Joker. Protagonista ancora Joaquin Phoenix accompagnato da una star internazionale: Lady Gaga

  • Claudio Amendola chi èChi è Claudio Amendola, uno dei più noti attori italiani

    Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Claudio Amendola, uno degli attori più amati del cinema e televisione italiana.

Contents.media