Denise Pipitone, una testimone: “Anna Corona mi ha detto che era morta”

Una testimone ha dichiarato che Anna Corona le riferito della morte di Denise Pipitone: per il Tribunale le sue parole sono inattendibili.

Mentre il caso di Denise Pipitone sembra si avvii all’archiviazione, continuano ad emergere nuovi particolari: dopo le intercettazioni in cui Anna Corona faceva menzione di due uomini, Luigi e Giuseppe, che potrebbero essere legati alla scomparsa della piccola, Quarto Grado ha trasmesso la testimonianza di una donna la quale ha dichiarato che la stessa Corona le aveva detto che “la piccolina morì“.

Denise Pipitone, parla una testimone

Si tratta di una donna che i magistrati ritengono inattendibile in quanto ritengono le sue dichiarazioni prive di riscontro. Costei ha raccontato che, nel 2017, Anna Corona è andata a casa sua per prendere un aperitivo e le ha detto che “a piccidirra morse (la piccolina morì)”.

La frase sarebbe stata pronunciata anhe alla presenza del marito della donna: “Non ci credevo nemmeno che mi avesse detto una cosa del genere, così ho chiesto anche a lui e ha confermato di aver sentito la stessa frase“.

Denise Pipitone, parla una testimone: per i magistrati non è attendibile

Il legale di Piera Maggio Giacomo Frazzitta ha presentato questa testimonianza al tribunale per due volte, ma la teste è sempre stata respinta e considerata poco attendibile in quanto le sue affermazioni non troverebbero riscontro nella realtà.

Scritto da Debora Faravelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

GF Vip, Ainett commossa mentre parla del figlio autistico: interviene Sonia Bruganelli

Ora solare 2021, quando cambia: lancette indietro tra oggi e domani

Leggi anche
Contents.media