Decorazioni dell’albero di Natale con i biscotti

Perchè non rendere il nostro Natale dolcemente piacevole?

Utilizzare i biscotti per decorare l’Albero di è modo originale e goloso per arredare la casa nelle Feste.

Come ricetta potete scegliere quella che più preferite, l’importante è che il biscotto sia un pò “rigido” e non troppo friabile altrimenti si sbriciolerebbe in poco tempo!

I biscotti di Natale più noti sono quelli allo zenzero, tradizionali nel nord Europa, ma le opzioni sono molteplici: biscottini con pasta sfoglia, alle nocciole, al burro, al cioccolato, allo yogurt o al cocco.

Tutto dipende dai vostri gusti personali.

Le decorazioni su di esse possono poi impreziosirli ulteriormente: praline, zuccherini colorati, perline edibili color oro e argento… e chi più ne ha… più ne metta!

L’unica cosa da ricordare è di fare buchino in ogni biscotto, quando l’impasto è ancora morbido, prima di infornare, così potrete appenderli senza difficoltà facendo passare un nastrino colorato nel buco.

Per le ricette dei tradizionali biscotti di Natale guarda il tutorial:

https://www.youtube.com/watch?v=-aAgz59iXk4

Scritto da Claudia Floreani
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cibi che sgonfiano la pancia

10 ricette originali per Natale

Leggi anche
  • regali per neonati lista nascitaLista nascita: gli elementi essenziali di cui hanno bisogno i neonati

    Per celebrare al meglio uno dei momenti più attesi e più felici nella vita di ogni coppia, una lista nascita può essere un aiuto prezioso per dare il benvenuto al piccolo di casa.

  • baby sitterCome trovare la baby sitter perfetta: i consigli

    La baby sitter perfetta esiste: tutti i consigli utili su come trovare quella più adatta ai vostri bambini.

  • mamme lesbicheMamme lesbiche, come vive una famiglia omogenitoriale

    Cosa vuol dire vivere in una famiglia omogenitoriale e che tipo di vita sociale possono avere queste persone? Scopriamolo meglio.

  • disabileAbbandona il figlio disabile

    Abbandona il figlio disable: 17 anni dopo il riscatto del piccolo Gabe. Dal Brasile allo Utah grazie ad una foto vista quasi per caso

Contents.media