Come evitare ed eliminare le macchie della pelle

Le macchie della pelle sono un inestetismo molto comune. Una sovrabbondante produzione di melanina, la modificazione della melanina stessa e l’aumento del numero dei melanociti, danno vita a delle iperpigmentazioni cutanee denominate comunemente macchie della pelle.

Le cause delle macchie della pelle possono essere di natura esogena (esposizione al sole, cosmetici contenenti alcol), endogena (alterazioni ormonali, genetiche e metaboliche) o date dall’invecchiamento cellulare.


Eliminare le macchie della pelle
Esistono moltissimi tipi di macchie della pelle, queste ultime si suddividono in base alla causa e al colore. Per alcuni tipi di macchia è possibile valersi di alcuni rimedi naturali, altri tipi di macchia, invece, necessitano di cure mediche specialistiche.
Rimedi Naturali
Questi rimedi, sono indicati per macchie causate da: invecchiamento cutaneo, esposizione solare, fumo di sigaretta e macchie che non hanno cause di origine patologica.

Ecco alcuni dei rimedi naturali più efficaci:
Succo di Limone: l’acido citrico contenuto nel limone ha un elevatissimo potere schiarente. Bastano pochissime gocce prima di coricarsi, da applicare sulla parte interessata con un batuffolo di cotone. Aloe Vera: particolarmente indicata per le macchie causate dall’esposizione solare. Da applicare regolarmente più volte al giorno. Bicarbonato di Sodio: ha un elevato potere schiarente ed esfoliante. Va miscelato con un po’ d’acqua tiepida finché non si ottiene una sorta di pasta.

La pasta ottenuta, va poi applicata sulla zona da trattare per circa 10-15 minuti e successivamente risciacquata. Acqua Ossigenata: indicata per le macchie date dal fumo di sigaretta. Va usata a bassa concentrazione (3%) e applicata con l’aiuto di un batuffolo di cotone direttamente sulla parte interessata. Yogurt: l’acido lattico presente nello yogurt, ha una potente azione esfoliante, anti-age, idratante e levigante. Da applicare come maschera, mescolato assieme ad altri ingredienti come miele e succo di limone.

Miele: grazie alle sue proprietà rigeneranti, antiossidanti, emollienti ed idratanti, il miele si rivela molto utile per schiarire le macchie della pelle. E’ preferibile mescolarlo con dello yogurt e tenerlo in posa per 20 minuti. Trattamenti Specifici
Dopo un’accurata visita dermatologica, una volta compresa la natura della macchia, si può ricorrere a diverse terapie per schiarire le macchie della pelle. Vediamo insieme quali sono:
Terapia Topica: si basa sull’utilizzo di creme dermo-pigmentanti; Peeling Chimico: prodotti specifici schiariscono la macchia attraverso l’esfoliazione; Crioterapia: con l’azoto liquido e a temperature basse, si crea un danno della cute sulla parte da trattare. Questo processo creerà delle bolle sulla parte lesa che dopo alcuni giorni svaniranno, portando via con se la macchia. Diatermocoagulazione: effettuata attraverso uno strumento a microonde che permette di eliminare la macchia. Terapia Laser: usata per i casi di ipermelanosi (es. lentiggini e macchie di color bruno). Come evitare le macchie della pelle
Il 60% delle macchie della pelle sono date dal fotoaging.

Per prevenire la comparsa di macchie cutanee è bene ricordarsi di:
Applicare sempre una crema solare prima di esporsi al sole; Seguire una dieta ricca di frutta e verdura; Evitare profumi e cosmetici prima di esporsi al sole.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Dieta South Beach: cos’è e come funziona la dieta delle star

Alluce valgo: quali sono le cause, i sintomi e le cure

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.