Re Carlo III, chi sarà il suo sostituto mentre sarà in ospedale per l’intervento alla prostata?

Chi sostituirà Re Carlo III mentre sarà in ospedale? Scopriamolo insieme.

Chi sostituirà Re Carlo III mentre sarà in ospedale per l’intervento alla prostata delle prossima settimana? Scopriamolo insieme all’interno di questo articolo.

Chi sarà il sostituto di Re Carlo mentre sarà in ospedale per l’intervento alla prostata?

Come annunciato, la prossima settimana Re Carlo III sarà sottoposto a un intervento chirurgico alla prostata, a causa di un ingrossamento della stessa. Da Palazzo Reale fanno sapere che non c’è motivo di preoccuparsi delle condizioni del Re, il quale però dovrà prendersi una pausa dagli impegni, rinunciando quindi agli eventi istituzionali previsti. Ma, chi prenderà il suo posto mentre sarà in ospedale? Il protocollo reale è molto rigido, infatti ci sono dei piani ben precisi da seguire, non solo per quanto riguarda il dress code ma anche per far fronte a urgenze o eventi drammatici. Molti di voi sapranno che ad esempio gli eredi al trono diretti non possono viaggiare insieme al fine di non rimanere nel caso coinvolti nello stesso incidente. Ma torniamo a Re Carlo III, mentre il sovrano d’Inghilterra sarà ricoverato in ospedale, a prendere il suo posto dovrebbero essere uno o due Counsellors of State. Chi sono queste figure? Scopriamolo insieme. Chi sostituisce il Re in caso di impossibilità dello stesso di presenziare agli appuntamenti istituzionali deve innanzitutto avere più di 21 anni. Secondo le regole, in questo caso i Counsellors of State sono la Regina Camilla e i quattro adulti più anziani nella linea di successione, ovvero il principe William, il principe Harry, il principe Andrea e la principessa Beatrice. Nel 2022 Re Carlo III ha chiesto di aggiungere a questa lista anche il fratello Edoardo e la sorella Anna, questo perché Andrea era coinvolto nello scandalo e il secondogenito perché vive a Los Angeles. I Counsellors of State sono autorizzati a svolgere alcuni dei compiti che spettano al sovrano, come per esempio l’autorizzazione ad alcuni provvedimenti di routine, oppure alla partecipazione alle riunioni del Privy Council. Da Palazzo Reale fanno però sapere che per questa occasione nessuno sostituirà Re Carlo III, perché il ricovero del monarca non dovrebbe durare a lungo.

Kate Middleton operata all’addome

A far preoccupare gli inglesi sono le condizioni della Principessa del Galles, Kate Middleton, che lo scorso martedì è stata operata all’addome e che dovrà rimanere in ospedale dai 10 ai 14 giorni. Anche la convalescenza sarà piuttosto lunga, Kate dovrà stare a riposo almeno fino a dopo Pasqua. Non si conosce la ragione esatta di questa operazione, si sa solo che non si tratta di un tumore. I motivi possono essere diversi, c’è chi ha parlato di distasi addominale chi di isterectomia. La Principessa del Galles ha chiesto comunque che il suo bollettino medico personale rimanga privato. Intanto il Principe William ha anche lui annullato tutti gli impegni previsti per stare accanto alla moglie e ai tre figli.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

Kate Middleton in ospedale: come sta dopo l’intervento all’addome?

Moda 2024, lo stile anni 2000 di Kate Middleton domina le tendenze TikTok

Scritto da Sara Guglielmetti

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com