Amy Winehouse è morta: accadde già nel 2008

Amy Winehouse è stata uccisa da William Burroughs nel 2008. Nulla di reale però. La scena venne rappresentata in una surreale scultura di Marco Perego.

UPDATE! 23 luglio 2011: questa volta non è uno scherzo. Amy Winehouse è stata trovata morta nel suo appartamento si parla di overdose e suicidio.

——————————————————————–

Amy Winehouse è stata uccisa da William Burroughs. Nulla di reale però (anche perchè Burroughs è morto nel 1997), la scena è stata rappresentata una surreale scultura di Marco Perego.

L’installazione, che vuole essere un omaggio all’artista, rappresenta la controversa cantante, più nota per i suoi eccessi che per la sua musica, colpita a morte da un proiettile. Lo scrittore della beat generation nella realtà uccise per sbaglio sua moglie con un colpo alla testa, cercando di imitare Guglielmo Tell durante una festa nel 1951 (tra lui e la Winehouse è una bella lotta).

L’artista italiano originario di Salò che l’ha realizzata la esporrà da venerdì prossimo a New York alla Half Gallery, nella East Side di Manhattan. Bill Powers, uno dei proprietari della galleria, ha spiegato che

“Vogliamo che una situazione impossibile sia assolutamente credibile per lo spettatore”

La scultura, nel caso qualcuno fosse interessato, costa 120mila dollari e rimarrà esposta fino a fine gennaio.

Meglio per la Winehouse comunque mostrarsi così, uccisa da un grande scrittore, piuttosto che come è apparsa su alcune foto scattate recentemente (riportate da Repubblica).

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media